Dieta è una parola che deriva dal greco e che significa modo di vivere. Per questo noi siamo quello che mangiamo, per questo la dieta definisce il nostro stile di vita. Purtroppo, in una società che impone di essere sempre veloci, il problema è quello di condurre una dieta sbagliata: molte persone non riescono a condurre una dieta dimagrante con costanza, perché si ritrovano a vivere fuori casa per lavoro e quindi diventa più complesso dover seguire delle regole. Ci sono molte persone al mondo che hanno bisogno di una dieta, ma più in generale esiste la necessità di un’autoregolamentazione, che serve per accelerare il metabolismo. Bisogna specificare preliminarmente che quelli che seguono sono consigli per perdere qualche chilo di troppo, non per le situazioni di grave sovrappeso o obesità, per le quali è doveroso l’intervento del dietologo.

Tra tutte le diete dimagranti e non esistenti, la dieta mediterranea è la migliore, perché contiene tutti i principi nutritivi fondamentali per la sussistenza dell’essere umano. Quindi ben vengano pasta, pane, formaggi, pesce, verdure e poca carne, ma come si diluisce tutto ciò all’interno di una sola giornata per venire incontro al proprio metabolismo? La saggezza antica viene in questi casi in grande aiuto: i nonni dicevano che si doveva fare una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero.

Quello che bisogna ricordare, anche per accelerare il metabolismo e cercare di dimagrire senza eccessivi sforzi, è che sono proibiti i carboidrati la sera, così come, in generale, a tutte le ore della giornata, gli alcolici. È normale che qualche strappo alla regola lo si fa sempre, ma le misure ottimali sono queste. Una dieta equilibrata che si rispetti presenta anche alcuni spuntini, magari a metà mattina o a metà pomeriggio. Si tratta di piccole cose, magari dei cracker integrali, un frutto o un succo di frutta o anche uno yogurt magro.

In generale, bastano pochi passi, mettere da parte le cattive abitudini alimentari, per poter mantenere il peso o perdere i chili in eccesso. Appare un sacrificio, ma si guadagna in salute e in bellezza. Oltre a trarne naturalmente il più grande beneficio che la situazione presenta: ogni giorno si riuscirà a nutrirsi con dei cibi che non sono solo salutari, ma sono anche buoni.