Dopo i tre anni il tuo bambino è ormai pronto per godersi una bella festa sulla spiaggia. Domanda ai suoi piccoli amici di intervenire con maglietta, pantaloncini, cappellino e sandali. Tieni a portata di mano palette e secchielli per tutti e invita tutti i bambini a costruire un bel castello di sabbia.

Non dimenticare i costumini da bagno e degli asciugamani, nel caso che i piccoli avessero voglia di entrare in acqua, ma sempre accompagnati da un adulto. Non dimenticare una crema antizanzare e tanti sacchetti di plastica per metterci i rifiuti.

Per organizzare la festicciola sulla spiaggia, probabilmente dovrai prendere la macchina, quindi sarà meglio portare delle merendine e dei libri, per trattenere e far divertire i bambini. Spalma ai piccoli molta crema protettiva per il sole e riapplicala spesso. Tieni a portata di mano anche parecchi braccioli gonfiabili.

A che gioco giochiamo?

Sulla spiaggia ci sono molti modi per divertirsi. Organizza una gara a costruire il più bel castello di sabbia, decorandolo con le conchiglie e con dei bastoncini. Oppure chiedi ai bambini di trovare tanti sassi e conchiglie e di metterle in un secchiello. Il bambino che riesce a raccogliere di più vincerà un piccolo premio.

La merenda

Naturalmente dovrai preparare tutto in anticipo, come al solito in caso di una festa per i bambini in casa o fuori. Evita cibi dolci e appiccicosi che attirano gli insetti. Preferisci dei tranci di pizza bianca tagliati a pezzettini, oppure dei panini all’olio o al latte con prosciutto cotto o formaggini. Se è il compleanno del tuo bambino, porta anche una torta, ma se devi fargli spegnere le candeline, assicurati che non ci sia troppo vento. Stare sulla spiaggia fa venire sete, quindi è meglio portare molte bottigliette d’acqua. Probabilmente sulla spiaggia ci sarà un chiosco dove potrai acquistare un bel gelato per tutti alla fine della festa.

Consigli utili

Prima di andare in spiaggia, informati sulle condizioni atmosferiche. A tre anni i bambini sono incoscienti e sulla spiaggia è necessario tenerli d’occhio in modo particolare. Non permettere loro di andare in riva al mare da soli. Il numero dei bambini non deve essere elevato, in modo che si possano controllare facilmente.