La notizia ha quasi dell’incredibile, ma è proprio vero: una toilette pubblica è stata battuta all’asta su e-bay per la modica cifra di 89.000 dollari! L’acquisto risale alla fine di luglio e ha come protagonisti la città di Seattle e un comune net-citizen. Effettivamente la toilette ha a suo modo stile e classe.

Racchiude uno spazio molto capiente e le porte, ad apertura automatica, consentono al cittadino, che non riesce più a trattenere i propri bisogni, di avere venti minuti di privacy prima che si riaprano una seconda volta. Comprende rubinetti, asciugatori automatici, saponi e un sistema per le chiamate di emergenza al 911.

Dopo che l’utilizzatore è uscito dalla cabina, le porte si richiudono nuovamente e inizia il processo di auto-igienizzazione. La tavoletta del water si ritrae in un apposito scomparto per la sterilizzazione mentre il resto dell’ambiente completa la fase di pulizia.

La città di Seattle ha deciso di mettere in vendita queste cabine a causa dello scostumato utilizzo indotto dai suoi concittadini. Alcune erano state acquistate nel 2004 per una spesa di 5 milioni di dollari. Per liberarsene e recuperare in parte la spesa sostenuta il comune ha deciso di mettere all’asta queste toilette a partire da una base di 89000 dollari l’una. Cos’altro ci sarà da aspettarsi ancora?