Nuance dark e forme definite per le unghie che sono di tendenza nell’inverno 2017. Archiviati i colori pastello e finiture madreperlacee, la nail art della nuova stagione prevede smalti che non concedono nulla alle mezze misure: extra lucidi o extra opachi, passando per l’effetto texturizzato e metallizzato.

Particolare importanza rivestirà la forma delle unghie prescelta, che potranno essere molto corte e naturali, in contrasto con i colori profondi dello smalto, ma anche lunghe e affusolate, a mandorla, fino ad arrivare alle originalissime stiletto, dalla punta affilata. Vediamo allora in dettaglio le 5 tendenze più in voga nell’inverno 2017 per quanto riguarda le unghie.

  1. Corte e naturali: le tendenze vogliono unghie corte dalla forma stondata, ma anche più lunghe e a punta, una via di mezzo tra la mandorla più affusolata e il più aggressivo stiletto a punta. Tra i colori proposti sulle più importanti passerelle hanno sfilato tinte come rame, argento, nero e grigio, ma anche nuance più pop come l’azzurro, il pesca e il rosa baby.
  2. Lunghe e affusolate: le unghie lunghe dalla forma natura sono un taglio classico ed elegante che sta bene a tutte e che valorizza le mani, rendendole più armoniose e sinuose. Per gli smalti le nuance più trendy comprendono il rosso in tutte le sue sfaccettature, dal corallo, al carminio, fino al burgundy e sfumature dark come il melanzana, il viola e il nero. I nudi sono sempre molto chic e creano un effetto ottico di continuità con la mano che allunga le dita, mentre la sera le unghie si vestono dei bagliori metallici dell’oro e dell’argento.
  3. A mandorla: la forma ovale delle unghie è tornata di gran moda, per la sua eleganza e femminilità. Sta bene un po’ a tutte e si adatta perfettamente anche a coloro che hanno un letto ungueale corto. Classiche e senza tempo, le unghie a mandorla sono un elemento di eleganza da declinare in versione retrò anni ’50 o più eccentriche per la nuova tendenza del nail art, divenendo così vere e proprie opere d’arte. Molto in voga per la stagione fredda è l’effetto “nude” così le unghie sembreranno un prolungamento delle dita affusolando la forma della mano. Per tutte coloro le quali non amano la sobrietà saranno perfetti anche i rossi, grigi, viola e blu intensi.
  4. A stiletto: nate nell’est Europa ed entrate poi prepotentemente nel mondo beauty americano, sono caratterizzate da una forma allungata e a punta che rende la mano di chi le indossa sexy e affusolata. Si tratta della forma preferita dalle nail artist per poter ricreare anche interi paesaggi e addirittura nail art in 3D. Si può comunque optare per unghie più sobrie e per una decorazione meno complicata come una semplice french manicure, o scegliere di mantenerle monocromatiche.
  5. Moon Manicure: torna di moda un trend tipico degli anni Quaranta da adattare sia alle unghie lunghe che a quelle corte. Consiste nel realizzare una piccola mezzaluna sulla base dell’unghia (per ottenere un risultato professionale è possibile adoperare degli appositi adesivi che si trovano in commercio o con gli occhielli salva buchi. Chi ha una buona manualità può realizzare la lunetta rovesciata a mano libera servendosi di un pennellino sottile).