Avere unghie lunghe e perfette è appannaggio di poche fortunate che hanno la pazienza di farle crescere, limarle e tenerle sempre curate. Proprio per questo motivo si ricorre, spesso e volentieri, al trucchetto delle unghie finte.

Facili da applicare, in alcuni casi appaiono così naturali da sembrare decisamente vere. Negli ultimi anni le unghie finte sono proposte in infinite varietà di forma, dimensione e colore (trasparenti, a tinta unita, con french manicure, strass e brillantini o fantasie). Si utilizzano soprattutto per non sottoporre le unghie naturali a uno stess troppo elevato, come quello dato dalle – costose – tecniche di ricostruzione. Per tutte coloro che sono alle prime armi è sempre consigliato partire con un kit completo.

Occorre prestare molta attenzione alle unghie finte una volta che sono state applicate perché, al contrario di quelle vere o quelle ricostruite, se non incollate a dovere potrebbero staccarsi facilmente. Tra i vantaggi c’è una bassa spesa di manodopera  – nonché di tempo – ed è possibile cambiarle a seconda del look scelto.

Tra i modelli di unghie finte ci sono quelle da applicare con colla, con colla già applicata (pre-incollate) e quelle adesive: l’importante è assicurarsi che queste siano della giusta misura per le proprie unghie, per poi andare ad applicarle: ecco spiegato come si fa.

Unghie da applicare con colla

Le unghie da applicare con colla sono le più gettonate perché  si possono utilizzare più volte.

Una volta assicuratisi che siano perfettamente limate, lucidate e pulite, prive di residui di smalto, si può procedere con  l’applicazione dell’apposita colla sulle unghie o direttamente sotto l’unghia finta (in questo caso è necessario restare entro i bordi dell’unghia finta). A questo punto si può applicare sulla propria unghia facendo attenzione a premere bene per evitare che si formino bolle d’aria che aumentano il rischio di far saltare subito le unghie finte.

Una volta applicate basta semplicemente lasciare asciugare bene il tutto. In ogni caso, per qualsiasi evenienza, è sempre consigliato portare in borsetta un mini tubetto di colla per unghie così da incollarle prontamente ogni qualvolta se ne perda una.

Unghie finte adesive e pre-incollate

Decisamente più pratiche delle unghie da applicare con colla, quelle adesive e pre-incollate sono più semplici da usare perché occorre semplicemente rimuovere la pellicola protettiva posta sotto l’unghia e andare ad applicarla su quella naturale, facendo sempre una leggera pressione onde evitare la formazione di bollicine.

Anche in questo caso, però, è sempre meglio portare con se il mini tubetto di colla per i casi di emergenza.

Entrambe i tipi di unghie,  nel caso in cui siano trasparenti o monocromatici, possono essere smaltati e decorati prima di essere applicati, così da rimanere decisamente più comodi. Una volta applicate, le unghie finte possono essere limate e tagliate.

Foto: woman hands taking care of false nails – Shutterstock