Unstoppable – Fuori controllo” è l’ultimo action movie diretto da Tony Scott che debutta nei cinema oggi 12 novembre. Ispirato a una storia vera, il film vede protagonisti Denzel Washington e Chris Pine.

Un treno, con un carico molto pericoloso, viaggia a tutta velocità contromano e senza conducente verso alcuni centri abitati. Evitarlo non è un’impresa semplice, ma ancora più difficile si rivelerà fermarlo. Un giovane capotreno (Chris Pine) e un anziano veterano del settore (Denzel Washington) decideranno di rischiare la propria vita per fermare il pericoloso convoglio e salvare gli abitanti dei paesi limitrofi.

Il film è un action movie pieno di adrenalina che rispetta e ripropone tutti i cliché del genere: la dirigenza ottusa e incapace, le incomprensioni in famiglia, la consapevolezza di esser eroi. Nonostante la trama non sia affatto originale, ma molto banale e scontata, Tony Scott si conferma un ottimo regista.

La fotografia e le inquadrature sono fondamentali e arricchiscono la storia di adrenalina: la corsa del treno, la tensione dei personaggi, la lotta contro il tempo. Il ritmo è buono, anche se a causa della blanda sceneggiatura, risulta altalenante in alcuni passaggi.

Infine, tutto “Unstoppable” esalta e ruota attorno all’eroismo americano: piccoli uomini, che fino al giorno prima erano sconosciuti perdenti, si trasformano in scaltri e agili super eroi. L’esaltazione di questo aspetto stanca e non affascina più come poteva essere negli anni ’80, ai tempi della guerra fredda.

Riguardo gli interpreti, a un ottimo Denzel Washington, si affianca il “belloccio” Chris Pine, che a parte il bel sorriso non risulta affatto convincente nel suo ruolo.

“Unstoppable, Fuori controllo” è un action movie adrenalinico che sicuramente soddisferà gli amanti del genere.