La notizia circolava già da un po’ di tempo, ma oramai sembra davvero ufficiale: la Sony Pictures realizzerà il remake di “Uomini che odiano le donne“. Ricordiamo che il film prende spunto dalla saga letteraria di Stieg Larsson “Millennium Series”.

Scott Rudin, il famoso produttore cinematografico americano, sembra infatti intenzionato a produrre il remake del primo capitolo della saga svedese in collaborazione con Ole Sondberg e Søren Stærmose, ossia i produttori della Yellow Bird Films che si sono occupati sia del film originale che del suo seguito:”La ragazza che giocava con il fuoco”.

L’idea potrebbe essere di quelle vincenti, visto che anche le prime due produzioni svedesi, come era facile prevedere visto l’enorme successo ottenuto dai libri, hanno sbancato al botteghino. L’hacker Lisbeth, il personaggio inventato da Stieg Larsson, a quanto pare risulta essere particolarmente adatto al formato 35mm. “Uomini che odiano le donne” sarà sceneggiato da Steven Zaillian, sceneggiatore di “American Gangster”.