Il sex appeal si può apprendere sui libri? A quanto pare si, e c’è chi ha stilato una sorta di decalogo dedicato a lui che contiene le regole del seduttore perfetto. La capacità di attirare una donna, quindi, non è un dono innato che certi maschi possiedono e altri no, ma è possibile migliorare il proprio approccio con l’altro sesso seguendo un iter ben preciso.

Alla base di questo pensiero c’è la consapevolezza che ogni cambiamento è possibile, e che si può imparare a essere sexy.

Galleria di immagini: Sex appeal maschile

La prima cosa da fare è mostrarsi sicuri di se, anche al primo appuntamento, decidendo autonomamente dove portare la partner di turno tirando fuori una personalità da vero leader. Essere bene informati sulle varie posizioni sessuali e zone erogene femminili è fondamentale, in modo da evitare brutte figure una volta arrivati al dunque. È chiaro che più persone di sesso femminile si incontrano e si conoscono, più possibilità si avranno di fare conquiste, e qui siamo davanti a un principio logico molto comprensibile.

Per chi si chiede qual è l’atteggiamento giusto da tenere di fronte al pubblico femminile, pare che il contatto fisico sia basilare, infatti denota sicurezza e manifesta anche una certa sensualità, fatta proprio di gesti ambigui e carezze a sorpresa.

Imprevedibilità, mistero e voglia di mettersi alla prova sono altre qualità importanti per un buon seduttore, che deve guardare a ogni nuova conquista come una sfida da vincere. Un altro luogo comune da sfatare è quello che l’aspetto fisico non è poi così rilevante, infatti avere un corpo curato e un look perfetto per ogni occasione sono entrambe carte vincenti.

Anche fare la doccia regolarmente e ritagliarsi un po’ di tempo per la manicure sono attività da tenere sotto controllo, magari ricordandosi di avere sempre a portata di mano una mentina o un pacchetto di gomme per evitare brutte sorprese durante gli incontri ravvicinati…