Utilizzando le parole del famoso drammaturgo Edmond Rostand, un bacio non è altro che “un apostrofo rosa fra le parole t’amo”. Questo gesto d’amore, che molto spesso vale più di tante parole pronunciate a casaccio, è il simbolo più riconoscibile della nascita di una relazione tra due persone.

In poemi e novelle, il primo bacio è sempre decantato come la scintilla che fa crescere l’amore: si considera il bacio, infatti, una tra le più importanti forme di interazione tra due amanti. Tuttavia, uomini e donne hanno due modi completamente diversi di baciare il partner.

Galleria di immagini: L'arte del bacio

Gli uomini utilizzano il bacio come fosse un potente afrodisiaco: in altre parole, cercano di baciare la propria donna in modo da creare in lei un forte desiderio fisico. Inoltre, il bacio non rappresenta un forte deterrente per gli uomini: nonostante la partner baci male, un uomo è ancora intenzionato a instaurare con lei rapporti sentimentali e sessuali.

Per le donne, invece, vale l’esatto contrario: il bacio diventa un modo per acquisire punti durante i primi incontri e può rappresentare anche la motivazione principale della conclusione di un rapporto. Inoltre, le donne tendono a utilizzare il bacio per creare un legame con colui che viene designato come il partner ideale.

Secondo una ricerca la maggior parte degli uomini, a differenza delle donne, vede il bacio come il primo passo verso la ricerca dell’intimità sotto le coperte sia che si tratti di una relazione stabile che di una semplice avventura.

Anche sul modo di baciare sembra che ci siano discordanze tra uomini e donne: il genere maschile preferisce baciare in modo impetuoso, magari “alla francese“, mentre il gentil sesso preferisce baci lunghi e intensi ed evita di baciare persone con cui non c’è una vera e propria relazione stabile.

La motivazione di questa distinzione sul “come baciare” sembra essere di natura psicologica e sensoriale: secondo gli esperti, l’aumento di salvazione e il contatto con il partner sarebbero recepiti dagli uomini come aumento dell’eccitazione sessuale femminile.

Infine, secondo una ricerca a opera di Helen Fisher, antropologa della Rutgers University, l’uomo userebbe incosciamente il bacio per trasmettere testosterone alla donna attraverso la saliva: questo scambio porterebbe a un leggero aumento dell’eccitazione nella compagna.