Vi piace stare all’aria aperta, magari giocando a golf lontani dai rumori della città e dall’aria pesante delle strade delle metropoli, ma non potete farlo quando vorreste?

A Londra lo studio associato di architetti Squire e partner ha pensato e realizzato quello che fa per voi.

Si tratta di quello che è stato definito Urban Golf, un posto, immerso in città, dove è possibile praticare il proprio sport preferito, e rilassarsi anche se all’interno di un edificio.

L’idea è semplice: facendo ampio ricorso alla tecnologia, gli architetti hanno creato una serie di buche virtuali dov’è possibile giocare simulando, ma avvicinandosi molto alla realtà.

L’arredamento dello Urban Golf è molto curato, con la presenza di divani e sedie in pieno stile Chesterfield, e le pareti ricoperte dal legno di noce che gli conferisce uno stile tipico della campagna inglese.

Alle pareti fanno bella mostra di sé i murales realizzati dall’artista brasiliano Eduardo Recife and Mammal Design, che si è ispirato alle illustrazioni inglesi di fine ‘800.