Se la lotta per il vertice del box-office rimarrà presumibilmente ancora tra i due campioni italiani di comicità del momento, Antonio Albanese e Checco Zalone, nei cinema sono in arrivo diverse novità anche per chi cerca qualcosa di diverso: spazio quindi al film storico da Oscar “Il discorso del re” e alla parodia dei supereroi “The Green Hornet”.

“Il discorso del re” è il film più nominato dell’edizione 2011 degli Oscar e si presenta come un appuntamento imperdibile, soprattutto per gli amanti delle pellicole storiche. La vicenda qui raccontata è però davvero curiosa e singolare all’interno del genere: la vicenda ruota infatti attorno al principe d’Inghilterra, il futuro Giorgio VI, e alla sua balbuzie che gli impedisce di tenere discorsi in pubblico; un problema che cercherà di risolvere con l’aiuto di uno specialista dai metodi poco ortodossi. Strepitoso protagonista della pellicola è un Colin Firth già grande favorito per la statuetta di miglior attore dell’anno.

All’insegna dell’azione e del divertimento più spensierato è “The Green Hornet“, pellicola del visionario Michel Gondry con protagonisti il simpatico Seth Rogen (“Molto incinta”) e una Cameron Diaz in gran forma, in un classico popcorn movie che si preannuncia come una divertente variante dei soliti film con supereroi.

Galleria di immagini: Il discorso del re

Il romanticismo arriva invece con “Febbre da fieno“, commedia italiana dal bel cast giovane composto da Diane Fleri, Andrea Bosca e Giulia Michelini, ma un’altra piacevole alternativa all’umorismo dei campioni di incasso “Che bella giornata” e “Qualunquemente” arriva pure dagli Stati Uniti: Robert Downey Jr. e il comico in ascesa Zack Galifianakis sono infatti i protagonisti dello spassoso viaggio on the road di “Parto col folle”. Completano quindi il panorama delle uscite settimanali “Yattaman – Il film”, trasposizione in carne ed ossa dell’anime giapponese e il francese “Vento di primavera” con Jean Reno e Melanie Laurent, dedicato alla memoria dell’Olocausto.