Una vacanza a Gallipoli, nel cuore del Salento, significa trascorrere giornate al mare, godendo di acque cristalline, assaporare cibo buonissimo e avere a disposizione, per la sera, un’offerta turistica davvero incredibile, tra locali trendy per l’aperitivo, discoteche sul lungomare e festival di musica elettronica. È necessario, perciò, partire organizzate: cosa mettere in valigia?

Partiamo dal beachwear. Se decidete di prendere in affitto ombrellone e sdraio in uno stabilimento, sarà bene partire almeno con sei bikini (uno al giorno), per non rischiare di essere “vestite” sempre alla stessa maniera. Con parei e infradito abbinati, chiaramente. Non dimenticate di mettere in valigia una borsa per il mare, un cappello (magari a falda larga, come va di moda quest’anno) e il kit di sopravvivenza al sole: abbronzati, dopo sole, oli protettivi per capelli. State andando sul tacco dello Stivale, i raggi solari picchiano forte.

Considerate sei outfit per l’aperitivo: caftani, shorts, chemisier di lino e jumpsuit, con bijoux e accessori di dovere. Potrete utilizzare qualche abito adatto all’aperitivo anche per una serata in discoteca, ma considerate un abito più elegante per un cena speciale, magari con un bel sandalo gioiello. Infilate in valigia una clutch o una pochette che si adatti in maniera versatile a quello che avete portato, in modo da non sobbarcarvi di eccessivo peso.

Infradito ed espadrillas non pesano quasi nulla. Non è così per décolleté, pump e open toe. Prima di far scoppiare il bagaglio domandatevi con sincerità: indosserete davvero tutte quelle scarpe che avete preso? Non dimenticate un foulard, un golf di cotone o una giacca di lino, perché la sera può accadere che, con il calar del sole, il vostro corpo provato dal sole e dal mare patisca l’umidità.

Scegliete dalla vostra libreria un romanzo che non avete ancora letto e che non pesi in maniera eccessiva, in modo da avere compagnia sotto l’ombrellone quando il vostro lui sarà impegnato con l’immancabile smartphone o la vostra migliore amica sarà occupata in una sessione telefonica infinita con il suo flirt estivo.

Beauty case: al di là dei sopracitati abbronzanti, oli e simili, rammentate gli indispensabili. Non si può partire senza: struccanti, crema idratante, tonico, mascara waterproof, terra, matite, rossetti (almeno un rosso) e smalti (con relativo diluente). Sarebbe bene trovare uno spazio anche per del gel all’aloe, nel caso una distrazione vi provochi delle fastidiose scottature. E ricordatevi di lasciare a casa il lavoro, lo stress e la stanchezza. La Puglia vi aspetta.