…è sempre un’avventura che piace. E che forse piace anche di più, perché puoi fermarti quando vuoi o quando tu e il tuo bambino ne avete bisogno. Oppure anche per una sosta relax in un posto speciale…

Per far passare piacevolmente il tempo quando si viaggia in automobile, cantare insieme può fare al caso tuo. Non c’è pericolo di disturbare i compagni di viaggio, anche se stoni, e potrai mettere qualche CD quando vuoi far riposare la tua voce.

Porta con te anche dei CD con le fiabe raccontate oppure con un po’ di musica classica, per conciliare il sonno dei tuoi bambini. Se il tuo piccolo viaggia da solo sul sedile posteriore, chiacchiera con lui e cerca di distrarlo il più possibile, come se tu fossi seduta davvero accanto a lui, ma senza trascurare mai la guida.

Secondo alcune statistiche, infatti, sembra che gli incidenti siano piuttosto frequenti in vacanza. Mai abbassare la guardia, quindi, soprattutto quando si è molto stanchi e quando i bambini sono particolarmente eccitati.

Rimedi contro il mal d’auto

*Incoraggia il tuo bambino a guardare fuori dal finestrino.

*Cerca di evitare di fargli leggere i giornalini.

*Fa’ entrare un po’ d’aria dai finestrini.

*Fagli mangiare dei cracker, al posto delle merendine.

NON DIMENTICARE…I DOCUMENTI

Forse ti sembrerà ovvio, ma prima di partire è sempre una buona regola assicurarti che tutti i documenti siano in ordine. In caso contrario, potresti avere dei problemi che potrebbero rovinarti la vacanza, costringendoti perfino, in alcuni casi, a non partire…

PASSAPORTI

Ricorda che, nel momento in cui devi recarti all’estero, anche i tuoi bambini avranno bisogno di un documento di identità.

PATENTE

Se devi guidare o noleggiare una macchina, assicurati che la tua patente sia valida nel Paese da te scelto per la tua vacanza.

TRAVELLERS CHEQUES

È un modo sicuro di portare con sé grosse somme di denaro. Rivolgiti alla tua banca per acquistarli prima della partenza.

CARTE DI CREDITO

Ormai la maggior parte dei negozi di tutto il mondo accetta tranquillamente e senza problemi le principali carte di credito.