Ferie tanto attese e finalmente arrivate, ma dove andare? Chi non ha intenzione di optare per mete troppo lontane, può sempre decidere di rimanere in Europa. Il nostro continente offre davvero tante e svariate possibilità, partendo da luoghi dove il clima è più rigido e raggiungendone altri che ben si possono paragonare ai tropici veri e propri, senza però esagerare. Ecco quindi alcune mete da visitare durante l’estate in Europa.

Prima di tutto bisogna dire che l’Italia è un paese perfetto per spendere le vacanze, poiché offre tutto quello che si può desiderare: le montagne e i laghi del Nord, le campagne del Centro e i mari del Sud.

Galleria di immagini: Viaggi in Europa

Ma chi non volesse rimanere sullo Stivale, può allora prendere un aereo e puntare verso la Spagna. Paese dai mille colori e mille paesaggi, sono molte le destinazioni dove spendere le proprie ferie. Le isole spagnole, le Baleari e le Canarie sono il luogo ideale per chi cerca un mare cristallino senza dover attraversare l’Oceano Atlantico. Isole come Formentera, Maiorca, Minorca nelle Baleari e Fuerteventura nelle Canarie godono di un mare da luoghi esotici. Chi ha intenzione invece di dedicarsi principalmente al divertimento, può orientarsi allora verso Ibiza, nelle Baleari, o Barcellona e Lloret de Mar, che rimangono sulla costa sud della penisola.

Di recente anche il Portogallo ha visto una grossa crescita del numero di turisti che vi si recano. Località come Lisbona hanno attirato molti turisti essendo città “multi-tasking”, cioè dove storia, bellezza, arte e natura si concentrano tutte insieme.

Altre isole imperdibili durante l’estate sono le isole greche. Affascinanti, ricche di storia e di cultura, ogni anno non finiscono mai di sorprendere. Fare un tour con la nave in mezzo a tutte queste isole può rivelarsi un’alternativa molto piacevole rispetto alla classica vacanza in un solo luogo. Luoghi come Santorini, Lindos, Rodi sono conosciuti per rappresentare lo stile greco in tutto il suo splendore. Anche Mykonos, oltre che permettere tutto ciò rimane una meta favorita dai più giovani per il lo svago e il divertimento.

La Francia, con la sua Costa Azzurra e il suo mare, può essere un’alternativa per chi non ha voglia di prendere l’aereo ma orientarsi verso un viaggio low-cost. In poco tempo la si raggiunge e città come Nizza o Cannes prendono vita particolarmente durante l’estate. Chi invece non ha voglia di andare al mare ma preferisce una vacanza rilassante immersa nella natura, può puntare in Provenza. Regione dai mille odori, mille colori, dal rumore delle cicale e dagli infiniti campi di lavanda che la sommergono. L’estate è perfetto per poter ammirare i campi nel bel mezzo della loro fioritura, mentre a fine agosto si può assistere al taglio dei campi, che sprigionano un profumo sempre presente nell’aria.

Coloro che invece prediligono le capitali europee anche durante l’estate, hanno una vasta scelta a disposizione: Parigi, Londra, che quest’anno si anima dei colori delle Olimpiadi, Amsterdam, Madrid, Dublino, sono tutte mete adatte per poter vedere il lato estivo delle grandi città.