Pochi giorni e le vacanze in Grecia possono iniziare: ma cosa mettere e portare in valigia? Una volta scelta una tra le tante isole a disposizione, a seconda se si parta in coppia per una pausa romantica, in famiglia con i bambini o con le amiche, è tempo, infatti, di fare i bagagli, tenendo conto della meta, dei giorni del soggiorno e del tipo di ferie che si stanno per intraprendere.

Certo, ci sono dei must have in valigia che non dovrebbero mancare, ma se si ha intenzione di passare 10 giorni in spiaggia senza interessarsi della vita mondana, inutile trascinarsi dietro pesanti trolley con svariate paia di sandali con il tacco, meglio invece lasciar spazio per un paio di sneakers per affrontare in tutta comodità passeggiate al tramonto.

Niente figli al seguito? Trousse abbondante, ricca di prodotti di make up che esaltano l’abbronzatura per selfie perfetti, e tanti abiti leggeri e sensuali, per serate folli al chiaro di luna.

Ecco qualche consiglio utile su come vestirsi, cosa mettere e portare in valigia se si è scelto di trascorrere le vacanze in Grecia.

Galleria di immagini: Vacanze in Grecia, cosa mettere e portare in valigia, foto e prezzi

Vacanze in Grecia: cosa mettere

  • In spiaggia: bikini e costumi interi sono la tendenza dell’estate 2017. Tante le proposte tra cui scegliere, a cominciare dal delizioso costume a righe di Cos (30 euro) con bretelline sulla schiena che si possono staccare e legare al collo, per permettere una abbronzatura più omogenea. Tropicale il bikini a fascia di Oysho (39,98) da abbinare con slip brasiliano con fiocchetti. Di gran moda, quest’anno il caftano. Twinset (74,50 euro) lo prevede in stampa botanica, collo a V, elastico in vita e maniche ampie; è di puro lino lavato, invece, il modello di Max Mara (132 euro) con scollo tondo con V al centro, dal volume dritto con spacchi laterali al fondo. Immancabile la borsa da mare. Quella di H&M (8,99 euro) è in cartapaglia, molto capiente e comoda da portare con i due manici e gli scomparti interni. Ai piedi da Castañer (58 euro) si trova una valida alternativa ai pool sandals di gomma: un sandalo basso realizzato in lino e iuta paraffinata con dettaglio di fiore fucsia. Completano qualsiasi outfit da spiaggia il cappello, e la scelta di Diredonna cade sul modello a tesa larga in carta naturale di J.Crew (49,99 euro su Zalando), e gli occhiali da sole. Adorabili quelli di Dolce & Gabbana (190 euro) squadrati in acetato d’ispirazione anni ’70 con stampa Ortensie.
  • Per il giorno: in linea con le tendenze della moda primavera estate 2017, adatti per l’ora dell’aperitivo, ma perfetti anche per lo shopping e le passeggiate in paese il minidress floreale di Zara (39,95 euro)  in viscosa con le spalle scoperte e gonna a balza, il vestito plissettato con volant giallo e spalle nude di Mango (9,99 euro) e il maxi dress a sottoveste in cotone Sportmax (263 euro) che si presta a più interpretazioni: casual con stile, se portato con sneakers o comodi sandali open toe, attraente e magnetico, se indossato con i tacchi. Due le proposte in fatto di scarpe, entrambe comode e versatili: il paio di espadrillas di Miu Miu (690 euro) con platform di 45 mm con tomaia in denim e ricamo con gioielli Swarovski; le All Star di Missoni (220 euro) con stampa a righe bianche e nere, in perfetto stile Missoni. Capiente e pratica la shopper Cabas Medium in canvas con paillettes di Vanessa Bruno (145 euro su Mytheresa), che regala un tocco di brillantezza al look estivo.
  • Per la sera: a seconda delle temperature e dell’occasione, è consigliabile considerare diversi stili di outfit da indossare al calar del sole. A cominciare dai jeans, capo immancabile in valigia. Il modello stretch di Guess (47,50 euro) ha vita regolare, gamba stretta e fondo svasato e sfrangiato. Si può abbinare con una t shirt di Gucci (690 euro), come quella con disegno Angry Cat, circondata da raggi stampati e dalla parola “Love”. Da non dimenticare un coprispalla. È in cotone e seta duchesse con ricamo di uccelli e pietre applicate giacca bomber nera di Stella McCartney (898 euro), all’insegna del comfort e della versatilità. Più sensuale l’ipotesi abito, da sfoggiare a cena o per un drink notturno. Ideale il vestito a vestaglia in seta di Etro (867 euro) decorato con un mix di righe che ne sottolineano la linea asimmetrica. La cintura removibile con nappine è perfetta per sottolineare la silhouette. Chi ama, invece, le gonne può optare per un modello a corolla in douchesse di Giada Curti (450 euro), con divertenti zebre come decorazioni, da abbinare con una camicia o una t shirt nera. Tra le infinite proposte di scarpe con tacco, incantevoli i sandali L’Autre Chose (160 euro) in nappa e vernice in verde foresta, champagne e sun flower, con tacco a spillo di 8,5 cm, che ben si abbinano sia ai jeans sia alle gonne. Le tracolle sono le borse di tendenza del 2017, quindi largo alla borsa Hadley in vitello francese di Michael Kors (357 euro). I fiori applicati e la tracolla a catena conferiscono un carattere moderno a questa borsa vintage ed elegante. Rifinita con manici in legno, cattura l’attenzione e completa i look della stagione con un tocco di romanticismo.

Vacanze in Grecia: cosa portare in valigia

  • Abbigliamento: mentre si fa la valigia, può essere comodo dividere gli outfit a seconda dei giorni in cui si sta fuori e dei tre momenti classici della giornata, quello del giorno in spiaggia, quello dello shopping e delle escursioni o dell’aperitivo, quello della sera. Questo permette di portare l’indispensabile, in caso non si avesse a disposizione molto spazio. Bisognerà, quindi, portare un numero congruo di costumi, tra interi e bikini, e di copricostumi. Abiti leggeri più o meno eleganti, un paio di jeans con qualche t-shirt e una giacca in caso la sera le temperature si abbassino.
  • Accessori: mai partire per vacanze in Grecia senza almeno un cappello e un paio di occhiali, fondamentali per proteggersi dal sole. Per stendersi sul lettino, meglio il pareo dell’asciugamano, che occupa molto spazio in valigia. Le amanti del nuoto e delle immersioni dovrebbero trovare un posto per occhiali o maschera da sub. Capitolo scarpe? Almeno un paio da spiaggia e uno da indossare la sera, oltre al paio comodo con cui partire. Stesso discorso vale per le borse: una da spiaggia, una da sera e una capiente per il viaggio.
  • Prodotti di bellezza: oltre al make up di base, tra cui immancabili la terra, il mascara e il rossetto, è fondamentale ricordare di portare i prodotti che si utilizzano per la routine quotidiana, in formato da viaggio qualora si viaggi in aereo e non si imbarchi in stiva il bagaglio, la protezione solare e il doposole.
  • Da ricordare in caso di bagaglio a mano in aereo: i liquidi, aerosol e gel vanno in contenitori di capacità non superiore a 100 ml o equivalente inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile di capacità non superiore a un litro, dove il contenuto entra comodamente e il sacchetto è completamente chiuso; i liquidi, aerosol e gel da utilizzare durante il viaggio a fini medici (accompagnati da prescrizione medica) o per un regime dietetico speciale (ivi compresi gli alimenti per l’infanzia) in contenitori di capacità non superiore a 100 ml o equivalente.