{#Valentino}, l’imperatore dello stile tricolore, ha compiuto ieri 80 anni, molti dei quali vissuti all’insegna della {#moda} tanto da essere incoronato vero e proprio simbolo del fashion a livello internazionale. Un’eleganza senza tempo, racchiusa nelle creazioni che anno dopo anno hanno illuminato le passerelle più importanti, è da sempre il segno distintivo delle linee firmate dallo stilista, uno dei pochi che può vantare di aver dato il nome a un colore, inconfondibile nella sua tonalità: il rosso Valentino.

Galleria di immagini: Valentino

Nato a Voghera l’11 maggio 1932, lo stilista è da sempre considerato un’icona internazionale inimitabile, titolo guadagnato meritatamente nell’arco della sua lunga carriera che l’ha visto vestire alcuni dei nomi più importanti del jet set mondiale. Se sulla sua vita privata ha preferito mantenere sempre il riserbo, è stata la moda a parlare per Valentino Garavani, dettando gli innumerevoli successi raccolti anche dopo il ritiro, avvenuto nel 2007 subito dopo i festeggiamenti dei 45 anni di attività della maison ora nelle mani dei direttori creativi Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli.

Le celebrazioni non sono però di certo finite: sarà Londra ad avere l’onore di dedicare una mostra alla creatività del maestro della moda italiana, con una retrospettiva che aprirà il prossimo novembre; per i curiosi e gli estimatori il punto d’incontro è invece alle porte di Parigi, nel castello di Wideville, dov’è ospitato il grande archivio che racchiude bozzetti, capi e documenti relativi alla grande storia di Valentino. Ultimo ma non meno importante è poi il museo virtuale in 3D, inaugurato lo scorso 5 dicembre e disponibile in rete per gli ammiratori, gli addetti ai lavori e agli studiosi dell’arte del grande stilista.