La sfilata di haute couture di Valentino che si è tenuta a Parigi qualche giorno fa ha suscita ammirazione da ogni parte e c’è anche stato chi l’ha definita come la sfilata perfetta.

La sfilata di Valentino ha chiuso la settimana dell’alta moda francese facendo capire a tutti i presenti che la Maison italiana c’è e ha ancora molto da dare e da dire in fatto di alta moda.

Gli artefici dello spettacolo sono stati Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, i designer direttori artistici di Valentino, che, pur rimanendo fedeli alle linee e alle particolarità che da sempre hanno caratterizzato lo stile Valentino, sono riusciti a creare una collezione che, se da un lato rompe gli schemi della haute couture, dall’altro la riempie di nuova linfa vitale e la rende chic e contemporanea.

Già dal primo modello che esce in passerella si capisce che qualcosa è cambiato: il rosso Valentino è accostato e contrapposto ad un nuovo colore, il blu Valentino, che contribuisce ad accentuare la purezza delle linee. Poi salta agli occhi la maestria della manifattura, il lavoro sartoriale attento e preciso che, da solo, basta a ribadire che Valentino, anche se alla guida della maison non c’è più lui, rimane e rimarrà l’unica icona di alta moda possibile.

Guarda le immagini della sfilata.