Medusa ha finalmente dato l’annuncio che in molti attendevano: a breve potremo vedere anche sugli schermi italiani il film di Matt TyrnauerValentino: The Last Emperor“. Si tratta di un documentario che racconta la vita di uno dei più famosi e importanti stilisti di alta moda di sempre: Valentino Garavani. Nel 2007 l’artista ha deciso di ritirarsi, lasciando la sua azienda ad Alessandra Facchinetti.

Il film era stato presentato ai Festival di Venezia e Toronto nel 2008 ma, dopo aver riscontrato immediato successo al botteghino negli Stati Uniti, non era riuscito a trovare una sua distribuzione nel nostro paese. Si tratta di una docu-fiction incentrata sugli ultimi due anni di attività artistica dello stilista, dove però si ripercorre anche la sua storia personale e artistica.

Il film è visto soprattutto attraverso gli occhi di colui che negli anni meglio ha potuto seguire le vicende del genio italiano: Giancarlo Giammetti. I due sono stati legati, e tuttora lo sono, da uno stretto rapporto passionale, umano e professionale per più di quarantacinque anni. Nessuno meglio di lui, dunque, avrebbe potuto raccontare l’artista e l’uomo nelle sue più profonde connotazioni.

Com’è ovvio non mancano nella pellicola cammei di star e vips come Gwyneth Paltrow, Claudia Schiffer, Eva Erzigova e molti altri. Se qualcuno teme di vedersi di fronte un prodotto troppo “glam”, eccessivamente accondiscendente nei confronti dell’artista, può stare tranquillo. Chi ha visto la pellicola parla di un film ricco di ironia, focalizzato sì sull’uomo, ma anche su tutto il mondo che gli gira intorno, dove il suo entourage e i vizi dello Star System sono giocosamente messi a nudo.