Si stanno rincorrendo in queste ore notizie confuse e non sempre chiare sul fatto che la maison Valentino possa essere passata in mani straniere.

Attualmente il marchio Valentino è di proprietà della Permira, un fondo di private equity che ha acquistato, nel 2007, per circa 3 milioni di euro, il 70% delle azioni del Valentino Fashion Group.

Ma, secondo il g, la società starebbe nuovamente per passare di mano e potrebbe volare direttamente in Qatar. A volere fortemente il possesso delle quote azionarie del gruppo sarebbe, addirittura, la famiglia reale del Qatar che pare abbia offerto circa 600 milioni di euro per il passaggio.

Si tratterebbe di un ottimo affare, dopo che la maison del signor Garavani è stata protagonista di alterne vicende negli ultimi anni. Momenti abbastanza bui che sono terminati, fortunatamente, con l’ultima sfilata presentata alla settimana della moda francese, durante la quale il marchio Valentino, grazie all’opera dei suoi geniali creativi Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, ha dato conferma di essere rinata, un po’ come l’araba fenice rinasce dalle proprie ceneri.

A smentire però un passaggio di mano già effettuato è l’amministratore delegato del gruppo Stefano Sassi, che parla di numerosi acquirenti interessati, con alcuni dei quali sarebbero iniziate delle trattative esclusive che dovrebbero concludersi entro la fine del mese.