La nota showgirl Valeria Marini sta per debuttare nel mondo della produzione cinematografica. Quello di far concorrenza a Vittorio Cecchi Gori sembra dunque essere il destino di tutte le ex del noto produttore. In passato, infatti, anche la prima moglie del produttore toscano Rita Rusic aveva fatto la stessa scelta, intraprendendo la propria attività di produttrice cinematografica e costituendo la Rita Rusic Company.

Ora è il turno di Valeria Marini, che debutterà al Festival del Cinema di Roma con “I Want To Be a Soldier“, diretto da Christian Molina. La pellicola sarà in concorso nella sezione Alice nella città e racconterà di Alex, un bambino dalla fervida immaginazione che interagirà con un amico immaginario.

Intervistata sul motivo che l’ha spinta a produrre il suo primo film, la Marini ha risposto:

Ho scelto di produrre questo film perché ha una tematica forte, di scottante e brutale attualità, non è contro la televisione ma denuncia l’incomunicabilità sempre più frequente fra genitori e figli.