Non è la prima volta che Valeria Marini annuncia di voler convolare a giuste nozze ma, nonostante tutto, non è mai arrivata la notizia sulla data di nozze. Il felice futuro marito è Giovanni Cottone, lei della sua vita privata non parla facilmente, ma questa volta si è lasciata andare con il settimanale “Chi”.

Fresca naufraga dell’Isola dei Famosi, Valeria Marini a contatto con la natura, ha mostrato tutte le sue arti di trascinatrice di folle, manipolatrice senza troppa discrezione, indirizzava le nomination dei colleghi naufraghi, come sua madre, anche lei ex naufraga. Ma le va dato atto che si è messa in gioco, restando sull’isola nonostante i più dicessero che il suo sogiorno sarebbe durato solo un paio di settimane. Era stata la prima a ribellarsi alla vittoria di Antonella Elia. E porprio sull’Isola aveva ricevuto un egalo dal suo fidanzato, una mazzo di rose rosse ed un peluche. In quel caso, non aveva fatto commenti, per salvaguardare la sua privacy.

Al settimanale ha raccontato qualcosa in più del fatidico giorno:

“Il matrimonio è il sogno di ogni donna. Il mio sarà in chiesa, probabilmente a Roma, ma ci sto ancora lavorando, perché voglio essere sicura che sia tutto perfetto”

Giovanni Cottone desiderava sposarla da quasi due anni, ma Valeria Marini era troppo presa dal lavoro, fra i suoi sogni anche il desiderio di diventare madre, un figlio non necessariamente naturale, strizza l’occhio all’adozione:

“Il desiderio di diventare mamma ce l’ho e lo realizzerò, devo solo impormi di rallentare con il lavoro. A fare un figlio ci sono andata vicino più volte, ma non mi pento di non averlo fatto prima. Se non è successo, se ci sono stati degli impedimenti, significa che era destino. Sono aperta alla vita, per me volere è potere. E se non ci riuscissi, potrei prendere in considerazione anche l’idea dell’adozione”