Vasca da bagno: il tempo e l’usura possono segnare la brillantezza della vasca da bagno, lasciandola pian piano ingiallire ogni giorno che passa. Dopo averla scelta con tanto amore per rendere ancora più piacevole la stanza, è importante prendersi cura della vasca da bagno, compagna dei momenti più intimi e rilassanti della giornata.

Per pulirle a fondo e per riportare la vasca da bagno all’antico splendore basta osservare dei piccoli e semplici trucchi fai da te per rimedi naturali.

  1. Acqua ed aceto: per pulire a fondo la vasca da bagno, spruzzare l’aceto sull’intera superficie e lasciarlo agire per circa trenta minuti; l’aceto sarà in grado di sciogliere il calcare e ridare splendore alla superficie. Una volta sciacquato l’aceto, passare con una spugnetta asciutta della pomice in polvere, che igienizzerà l’intera vasca da bagno.
  2. Un altro rimedio prevede l’utilizzo di un prodotto ottenuto dalla miscelazione di 3 cucchiai di bicarbonato, un decilitro di alcool e due cucchiai di detersivo per i piatti. Una volta ottenuto il composto, versarlo in un flacone e finire di riempire con l’acqua. Spruzzare il prodotto sull’intera superficie della vasca da bagno e lasciare agire per qualche minuto. Infine, dopo aver strofinato con forza, basterà risciacquare per ottenere l’aspetto desiderato.
  3. L’ultimo rimedio vede la creazione di una pasta per lucidare la vasca ottenuta mischiando tre cucchiai di bicarbonato, tre di sale fino, un cucchiaino di detersivo per piatti e alcool. Il composto dovrà essere mescolato fino ad ottenere una sostanza pastosa che andrà strofinata sulla vasca. Per far sì che la vasca da bagno risplenda, basterà applicarlo e lasciarlo agire qualche minuto; poi risciacquare.