Vasco Rossi sta bene e torna a casa. Sono passati quasi due mesi da quando il rocker è stato ricoverato nella clinica privata di Villalba e adesso i dubbi sulla sua salute pare si siano definitivamente dissipati, visto che sia lui che la sua portavoce Tania Sachs hanno sottolineato un’uscita definitiva dall’ospedale.

Tutto ha avuto inizio da una frattura alla costola, che lo aveva costretto non solo a interrompere il tour, ma anche a un ricovero forzato per colpa di un dolore lancinante che non gli dava tregua.

Galleria di immagini: Vasco Rossi e gli oncologi

Poi le cure, il riposo assoluto e il continuo entra ed esci dall’ospedale che non gli ha permesso neanche di presenziare alla Mostra del cinema di Venezia per il suo primo documentario biografico “Questa storia qua”.

Insomma, una serie dopo l’altra di rinunce che avevano fatto preoccupare i milioni di fan che lo seguono e che temevano che le sue condizioni di salute fossero più gravi di ciò che si dichiarava realmente. Oggi però, dalla solita pagina Facebook, di cui Vasco in questi mesi ha fatto un uso spropositato, con l’obiettivo di diventare il primo “social rocker” della storia, è stato lui stesso ad annunciare la rinnovata libertà.

Sulla sua fanpage è possibile trovare il video da lui postato, dove lo si vede passeggiare in aperta campagna, mentre rivolto alla telecamera afferma:

«Penso di aver pagato ormai il conto al mio fisico e adesso voglio il resto. Sono pronto a ritornare Vasco!».

Fonte: Il Tempo