Le notizie su di un possibile seguito di “Venerdì 13” continuano ad alternarsi fra conferme e smentite, solo una settimana fa lo stesso produttore Brad Fuller confermava il fallimento del progetto.

A una settimana di distanza, lo stesso produttore sembra ritornare sui propri passi, lasciando qualche piccolo spiraglio di apertura su di un ritorno nelle sale dell’assassino di Crystal Lake.

In un’intervista da poco rilasciata a Bloody Disgusting, Brad Fuller sostiene che a causa della enorme popolarità del personaggio, non può essere escluso un ritorno nelle sale di un nuovo capitolo dedicato a “Venerdì 13”.

Queste che seguono sono le dichiarazioni del produttore:

In questo momento non ci stiamo lavorando, non sta accadendo nulla… ma per un film così la porta è sempre aperta. Ovviamente mi piacerebbe davvero tornare a Crystal Lake, e siamo stati molto fortunati ad avere Jackie Earle Haley e Derek Mears nei nostri due ultimi remake. Essere in grado di lavorare in modo alternato con questi due ragazzi mi piacerebbe molto, e quindi ora dovremmo tornare da Derek.

Tirando un po’ di somme sulle nuove dichiarazioni di Fuller, pare evidente a questo punto che il progetto non sia del tutto saltato, conoscendo l’attuale propensione da parte delle case di distribuzione di rielaborare vecchie pellicole di culto: l’ipotesi di un nuovo sequel del film potrebbe non essere poi così remota.