Le immagini di una sempre bellissima Audrey Hepburn tornano alla memoria quando, durante un discorso, viene citata la Tiffany & Co. Tiffany’s, il nome con cui è maggiormente conosciuta, è un’azienda statunitense fondata nel 1837 a New York, specializzata nella realizzazione e nella vendita di gioielli tramite migliaia di punti vendita situati in molti Paesi del Mondo. Oltre al cuore, classico elemento del design dell’impresa, l’elemento più conosciuto al mondo, che rende unico questo prodotto, è il colore, la sfumatura che caratterizza i cofanetti nei quali vengono incartati i gioielli. Il Verde Tiffany (o Blu Tiffany), prende il nome proprio dalla Maison che, in oltre un secolo, l’ha reso sinonimo di eleganza e raffinatezza, nonché di benessere e ricchezza.

Dall’anno della sua invenzione e diffusione, il Verde Tifffany è stato in grado di raggiungere tutti i settori del fashion system: dagli abiti agli accessori, senza dimenticare le unghie e il make-up; il richiamo a questa tonalità, tuttavia, ha conquistato anche altri ambienti: infatti, negli ultimi anni, si è registrato un aumento di matrimoni e altre celebrazioni che hanno poggiato la loro base su questa nuance.

Abbinarlo, soprattutto nel campo dell’abbigliamento, richiede grande occhio e, cosa più importante, rispetto per il suo significato: scegliere un accostamento di colore errato potrebbe provocare un effetto catastrofico sugli spettatori, nonché pacchiano. E allora, come abbinare il verde Tiffany? Ecco alcuni consigli utili.

Qualora si scelga un outfit di color Verde Tiffany, è fondamentale non abbinarlo a colori troppo tenui (come ad esempio il giallo spento) o a verdi e blu delle tonalità più decise. A tal proposito, questo verde ben si sposa con il sabbia o con l’intramontabile nero, che possono andare a influenzare le scarpe e gli accessori. Se il total look è Verde Tiffany è importante, inoltre, non abusare del trucco, optando per un make up naturale e delicato.

Qualora questo colore fosse scelto per le scarpe, esse si abbinano in maniera ottimale con un jeans o con una gonna corta dalle tonalità grigie; se, invece, si decide di indossare una giacca Verde Tiffany, è importante non esagerare con la t-shirt o con la camicia, indirizzando la scelta su colori neutri e delicati.

Il Verde Tiffany, infine, per le persone più eccentriche, può incontrare fantasie tribali o africane dalle tonalità accese del giallo e dell’arancione: in questo caso l’indossatrice dovrà essere in grado di stemperare i giochi di colore con un capello sbarazzino e con un trucco soft. Altresì, se si partecipa a una cena di gala che richiede l’abito scuro (nero), è possibile arricchirlo di un foulard Tiffany, unico punto di colore che dovrà essere presente (anche scarpe e borsa dovranno essere nere).

Per concludere, l’abbinamento del verde Tiffany, che può sembrare molto difficile, diviene naturale se si ha cura del proprio aspetto senza voler esagerare e sembrare, a ogni costo, appariscente.

Foto: Shutterstock