Le verdure rappresentano una serie di alimenti che si prestano a una legge fondamentale e imprescindibile dell’estate: fa caldo. Sicuramente, quindi, si sente il bisogno di qualcosa di sfizioso, ma al tempo stesso fresco e facile da preparare, e magari che duri anche qualche giorno in frigorifero, perché ci si impigrisce, non a torto, e si sente il bisogno di stare lontane dai fornelli più spesso di quanto non accada anche in inverno. Si aggiunga anche che ci si vuole sentire in vacanza e quindi alienarsi dalle fatiche casalinghe, o almeno alleggerirsene in parte. Ecco quindi alcune ricette a base di verdure che possono soddisfare a queste esigenze.

Le ricette a base di verdure che seguono non sono vegetariane tout court. Ce ne sono alcune che prevedono l’assenza completa di carne o pesce, ma possono diventare vegetariane con alcune varianti. Il primo di questi piatti che si presta a essere fresco e conservarsi per qualche giorno sono i peperoni alla crudaiola: il piatto consiste nel tagliare i peperoni a listarelle e condirli con olio e aceto, come si trattasse di un’insalata. Che può essere arricchita con capperi, melanzane sottolio e delle erbe, come il rosmarino.

I peperoni sono infatti tra le verdure più versatili, così come le melanzane. I primi si possono tagliare a metà e utilizzarli per riempire con carne macinata saltata, oppure formaggio, o addirittura altri peperoni precedentemente preparati in peperonata, per poi cuocerli al forno, meglio se al microonde. I peperoni alla griglia invece si possono semplicemente cuocere e poi tagliarli a striscioline con l’ausilio delle stesse mani, per poi condirli con olio d’oliva e aglio. Questo piatto dura vari giorni in frigo, ma deve essere coperto con una pellicola. Al microonde si possono cuocere anche i finocchi ripieni con besciamella.

Anche le melanzane possono essere ripiene, ma per fare questo bisogna scavare al loro interno per poter creare un vano in cui inserire altri ingredienti a piacimento. Le melanzane che avanzano possono essere messe sottolio per i vari utilizzi che si possono incontrare in cucina. Con le melanzane grigliate invece si possono preparare simpatici involtini, con salame e formaggio, ma anche salsa tonnata o salsa alle erbe, secondo le proprie preferenze.

Una ricetta sempreverde è quella dei pomodori ripieni crudi. Si taglia la testa del pomodoro, si svuota l’interno con un cucchiaino dal bordo molto tagliente e si riempie la verdura con un ripieno fatto con maionese, tonno, carote lesse e pisellini, anche al naturale, di quelli che si acquistano in scatola. Se avanzano, anche qui vale la regola della pellicola, o si rischia di ottenere una poltiglia a base di olio il giorno dopo.