Vertu, marchio di lusso della multinazionale finlandese Nokia, leader mondiale nel mercato dei telefoni cellulari, ha appena presentato il Vertu Constellation Quest, un terminale molto interessante anche perché dotato di una comoda tastiera QWERTY.

Attraverso questo modello l’azienda produttrice si pone l’obiettivo di avvicinare un altro segmento di mercato che fino a oggi si era rivolto a dispositivi meno appariscenti e lussuosi, ma più performanti. Con l’introduzione del Vertu Constellation Quest questa differenza viene superata, in quanto anche gli uomini d’affari, rivolti al mercato degli smartphone da lavoro, sull’esempio del Blackberry, potranno trovare in questo modello un’alternativa decisamente più esclusiva.

Come sempre per Vertu, i materiali utilizzati sono fra i più esclusivi: si va dal vetro zaffiro utilizzato per il monitor alla pelle che ricopre la parte posteriore del case, all’acciaio inox che costituisce i tasti e la finitura del case, ma si può scegliere anche di impreziosire ulteriormente l’oggetto, scegliendo la rifinitura in oro 18 carati.

Interessante il programma Vertu Brief City, che consente di reperire immediatamente informazioni circa il posto che si sta per visitare, e il Vertu Remote Assist che invece permette in caso di problemi di natura tecnica, di collegarsi in tempo reale con un operatore e ricevere supporto.