Soprattutto quando si è molto giovani, i vestiti corti eleganti sono una buona opzione in occasione di una cerimonia. Tra tubini, tuniche e modelli bon ton, in un tripudio di tulle, seta e organza, i vestiti corti eleganti sono perfetti per chi proprio non vuole rinunciare a sfoggiare le gambe, complice magari una bella abbronzatura, e presentarsi con un look che sia sì elegante e d’occasione ma decisamente più fresco e sbarazzino.

Tra le proposte, il nero non manca mai, anche se etichetta vorrebbe che sia un colore da bandire, perché relegato a occasioni più funeree e di rappresentanza; molto meglio spaziare tra le tante tonalità tenui e delicate, particolarmente indicate per il giorno, come le nuance pastello del rosa quarzo, dell’azzurro e del giallo, che quest’anno spopola nella variante buttercup, una tinta vivace e vitaminica che mette subito di buon umore.

Galleria di immagini: Vestiti corti eleganti: 10 modelli per le cerimonie

Vediamo, allora, 10 idee di vestiti corti eleganti per le cerimonie, capaci di soddisfare esigenze e portafogli diversi.

  1. Alberta Ferretti, fedele al suo stile etereo e impalpabile, propone un abito giocato su due varianti di azzurro polverose e romantiche. In pizzo e chiffon, è abbastanza importante da non necessitare accessori particolarmente vistosi. Una clutch e un sandalo in argento completeranno un outfit elegante e ricercato.
  2. Da Blumarine è altrettanto impalpabile l’abito in organza di seta a righe impreziosito da ricami di fiori multicolor dal gusto retro in filo di cotone e seta effetto 3D. La silhouette, aerea e allungata, dai volumi liquidi, si definisce in movimento, dando vita a un’eleganza leggiadra. Perfetto con una handbag dal gusto minimal, che si sposi con grazia ai ricami dell’abito.
  3. È in tulle azzurro l’abito di Gucci con dettaglio in mini paillette lungo la cintura e la parte frontale al centro. Difficile passare inosservate con questa creazione di Alessandro Michele, da abbinare con orecchini importanti e i sabot con ricamo trompe l’oeil con paillette e tacco con serpente dipinto a mano.
  4. Di altra fascia di prezzo, ma non meno delizioso, l’abito H&M della collezione Conscious Exclusive in color cipria: silhouette velata e semplice, con design a pannelli contrastanti, due tasche nascoste in vita e lo scollo decorato. Da impreziosire con una minaudiere e un paio di sandali gioiello. Fondamentali gli accessori a contrasto.
  5. Kocca propone per le giovanissime l’abito a pois Budtar smanicato con cintura elastica in vita rossa in contrasto, un vero must della stagione. Una giacchina e un paio di décolleté lo renderanno perfetto per una cerimonia di giorno.
  6. Seta grigia per l’abito asimmetrico di Patrizia Pepe, con drappeggio posteriore e cintura in pelle laminata. Da sfoggiare con una leggera abbronzatura che esalti la tonalità di grigio. Si può decidere di rendere l’outfit più originale aggiungendo un cappello in tinta e un sandalo argentato.
  7. Prezioso l’abito tunica di Stella McCartney in un meraviglioso verde smeraldo: maniche lunghe a campana e arricciatura in vita con dettaglio in metallo dorato. Una figura slanciata può osare un paio di ballerine colorate e una handbag in tinta.
  8. Twin-Set by Simona Barbieri realizza un abito ricamato in tulle di un modaiolo rosa quarzo, perfetto con accessori rossi, a contrasto. Orecchini importanti e una mini tracolla completeranno un outfit adatto a ragazze romantiche che non rinunciano a essere sexy.
  9. L’abito jacquard girocollo smanicato con motivo hawaiian di Valentino e gonna svasata ha chiusura posteriore a zip. Può essere indossato con un coprispalla in rosa cipria o azzurro e ballerina in tinta. Perfetto con tracolla e sandalo hawaiian Couture, sempre di Valentino: un po’ ridondante ma con classe.
  10. È in giallo buttercup l’abito lace con gonna a balza di Zara, adatto alle più giovani che vogliano sdrammatizzare con il colore il modello bon ton. Da abbinare accessori con colori a contrasto, come l’azzurro.