Le sfilate bridal di Barcellona e Milano hanno già decretato le tendenze più in voga nel settore, tra cui vestiti da sposa 2018 a sirena occupano ancora una volta un posto d’onore. Sono tanti, infatti, i brand e gli stilisti che ne propongono nelle loro collezioni, forti del favore che ogni anno raccolgono tra le future spose, tra cui Nicole Spose, Pronovias e Alessandra Rinaudo.

È uno dei modelli più richiesto perché esalta la sensualità senza essere mai volgare. Il taglio aderente segue le naturali curve del corpo di chi lo indossa generalmente fino a metà coscia o al ginocchio, per poi aprirsi in una gonna ampia e voluminosa, che può essere di tulle, organza o qualsiasi altro tessuto. Proprio per il suo taglio, si tratta di una tipologia di abito da sposa che mette in evidenza la silhouette e non si adatta a fianchi troppo morbidi né troppo androgini: il fisico che sarà esaltato di più dal vestito a sirena è quello “a clessidra”, un corpo mediterraneo formoso ma tonico.

Il pizzo, come la seta, crea abiti più morbidi sulla figura, mentre altre stoffe, come il taffettà o il raso, richiedono un abito molto strutturato che evidenzia ancora di più le forme; per contro, con le stoffe morbide come pizzo o seta è molto più facile intravedere i difetti, soprattutto sui fianchi.

Ecco quali sono i vestiti da sposa 2018 a sirena più belli.

Galleria di immagini: Vestiti da sposa 2018 a sirena, foto

  • Max Mara: abito sottoveste in envers satin crêpe dalla sensuale linea a sirena con leggera coda sul retro. La femminilità è esaltata dallo scollo a V e dal motivo di bretelle che incrociano sulla schiena. disponibile anche in color cipria.
  • Pronovias: modello a sirena con vita normale e gonna confezionata in crêpe e tulle con strascico; il corpetto in pizzo e guipure, sensuale e sofisticato, presenta una scollatura effetto nudo, sia nella parte anteriore che dietro la schiena. Il corpetto si fonde sulla pelle creando uno splendido effetto tatuaggio. Le maniche lunghe con spalle scoperte accentuano ancor di più l’animo femminile dell’abito.
  • Viktor&Rolf: abito elegante ricoperto di paillettes. Il modello fluttuante lascia la schiena scoperta, in un gioco di incroci di spalline seducente.
  • Vera Wang: morbido abito di crêpe bianco con maniche dallo stile architettonico, accentuato dalla gonna raccolta.
  • Yolan Cris: segue le forme del corpo della donna, senza per questo strizzarlo in tessuti troppo aderenti e strutture rigide a tutti i costi, tra toni nude e trasparenze vere e proprie, l’abito da sposa sensuale che richiama al mondo della lingerie.
  • Antonio Riva: l’abito a sirena in mikado, con spalle nude, ha linea dritta e scultorea, arricchito da un fiocco sul seno.
  • Blumarine: all’insegna del romanticismo l’abito a sirena in pizzo dalla linea sinuosa, dove le rose si incontrano e vengono tradotti in versione micro e riprodotti a effetto jacquard sul pizzo chantilly o applicati sul pizzo rebrodé.
  • Carolina Herrera: reso importante dal grosso fiocco sulle spalle, grande protagonista di stagione, l’abito a sirena in mikado è un inno alla sapienza couture.
  • Nicole Spose: sirena con coda importante, bordata di pizzo. L’abito, morbido, lascia le spalle scoperte e impreziosisce il décolleté con pizzo effetto tattoo.
  • Rosa Clarà: linea etera e minimal per l’abito dalle scollature profonde che danno un tocco di sensualità alla mise, senza perdere in eleganza. La manica lunga si apre in una campana architettonica.