Le ragazze più anticonvenzionali, quelle al secondo matrimonio o le più agée, possono preferire dei vestiti da sposa 2018 corti e colorati agli abiti a sirena o a quelli da principessa, da abbinare a scarpe alte o basse e a uno dei tanti accessori per capelli a disposizione. Le tendenze della moda, d’altronde, prevedono diverse soluzioni per chi non ama le tante proposte, più o meno classiche, degli stilisti.

Del resto, anche tra i modelli di brand leader del settore, da Pronovias a Alessandra Rinaudo, da Nicole Spose ad Atelier Pronovias, ci sono abiti che possono accontentare i gusti di tutte.

I colori più in voga nella primavera 2018 sono soprattutto quelli pastello, in particolar modo il cipria, il rosa confetto e il celeste cielo, sebbene qualche atelier ha realizzato degli abiti da sposa neri e argentati; diverse le maison che propongono abiti a fiori, anche tridimensionali, caratterizzati da lavorazioni, ricami e applicazioni che riprendono paesaggi naturali e primaverili.

Non tramonta il trend degli abiti corti, con forme minimal come quelle a tunica, con tubini spesso arricchiti da maniche a palloncino, dettagli mesh o grandi applicazioni floreali che aggiungono un tocco più chic. Vediamo in dettaglio i modelli di vestiti da sposa 2018 corti e colorati più belli.

Galleria di immagini: Vestiti da sposa 2018 corti e colorati, foto

  • Max Mara: la maison emiliana propone un delizioso minidress bon ton color cipria in raffinata organza cloqué di seta e lino. La gonna ampia arriva al ginocchio ed è arricchita da un motivo di pieghe.
  • Annagemma: l’abito della collezione disegnata da Annagemma Lascari, diventata punto di riferimento per la sposa che ama i modelli dal design esclusivo, è minimal con un’anima rock-chic che trova il suo senso nella stoffa opaline che cambia la forma ondulare.
  • Viktor&Rolf: mini abito di crepe giapponese con corsetto rotondo e dettagli in volant volante, ricamato. Ha maniche con volant floreale e schiena scoperta, incorniciata da piccoli volanti moderni e ricami che arrivano fino alla gonna con linea ad A.
  • Delphine Manivet: abito da sposa corto con coda in seta e cotone jacquard. Ideale per una giovane sposa che rifugge dalle linee più tradizionali.
  • Jenny Packham: è corto l’abito in tulle scarlatto con gonna in piuma e ampia scollatura a V. Piume e cristalli, chiffon, tulle e pizzo floreale, body e corsetti mixati sapientemente in silhouette romantiche e sensuali, con un quid esotico.
  • Galia Lahav: vestito corto con una gonna molto voluminosa, fatta di broccato luminoso e trasparente, con fiori arancioni e dettagli dorati.
  • Marchesa: abito nuziali dallo stile moderno in cui alcuni dettagli sono proposti in nero, come le passamanerie sulle scollature o nastrini neri alla vita. Corpetto a cuore, arricchito da applicazioni floreali e foliage, con nastri neri utilizzati come cinture.
  • Colet: modello da principessa con corpetto a cuore molto attillato e gonna morbida e voluminosa, più corta davanti, per abito da sposa floreale su cui sbocciano bouquet delicati e ricercati.
  • Alessandra Rinaudo: l’abito dal taglio sartoriale argentato ha scollatura profonda e décolleté impreziosito da ricami. Manica a pipistrello, con coda.
  • Jolies: abito da sposa voluminosi in sfumatura pesca, impreziosito da applicazioni in pizzo macramé bianco latte. Corpetto a cuore.