Salute in gravidanza: un tema sempre attuale e soggetto a variazioni che dipendono dai nuovi risultati scientifici. Una delle domande che da sempre attanagliano le future mamme riguarda l’opportunità di assumere caffeina durante la gestazione. Solitamente, fino a questo momento, si è sempre ritenuto sconsigliabile abusare di questa sostanza presente nel caffè, nel tè e nel cacao.

Ma salute in gravidanza e caffeina potrebbero non essere inconciliabili: una risposta giunge dallo studio condotto da un team di ricercatori olandesi della Tilburg University, i quali hanno osservato ottomila donne in dolce attesa. A queste donne è stato chiesto di indicare il loro consumo di caffeina intorno alla sedicesima settimana di gestazione, e i loro figli sono a loro volta stati analizzati all’età di 5/6 anni, per valutarne il comportamento.

I dati emersi hanno evidenziato come l’assunzione di caffeina in gravidanza non abbia avuto effetti sul feto né sulle tendenze comportamentali dei bambini, smentendo quindi l’ipotetica correlazione tra disturbi del comportamento infantili e assunzione indiretta di caffeina tramite la madre durante la gravidanza. Anche un gruppo di studiosi danesi ha condotto indagini analoghe: i ricercatori dell’Università di Aarhus hanno evidenziato l’assenza di differenze tra i figli delle donne che in gravidanza avevano bevuto caffè decaffeinato e quelli le cui madri durante la gestazione si erano concesse il caffè normale.  

Attenzione comunque perché, nonostante sia stato provato che la caffeina di per sé non possiede effetti teratogeni (riguardanti cioè lo sviluppo anormale del feto), è bene consumarne in modeste quantità durante la gravidanza: infatti l’elevata assunzione di caffeina può provocare nascite sottopeso o addirittura sindromi di astinenza nel neonato. La quantità ideale si aggira attorno ai 200 mg, corrispondenti a 2/3 tazzine di caffè.  In ogni caso è sempre bene fare riferimento al proprio ginecologo di fiducia e mantenere il più possibile uno stile di vita sano: il vostro bimbo vi ringrazierà.

Fonte: Daily Mail