La ciclista britannica Victoria Pendleton è stata inserita nella lista delle donne più influenti del 2011 preparata dalla rivista Red, che ha riunito insieme per l’occasione una nutrita schiera di donne in vista nel mondo dello sport, dei media, della politica e degli affari.

La pistard, campionessa olimpica a Pechino, dove ha conquistato la medaglia d’oro nella velocità individuale, è stata selezionata con altre stelle dello sport al femminile come Keri-Ann Payne, la nuotatrice argento nei 12 chilometri di fondo sempre a Pechino, nonché bronzo ai recenti giochi del Commonwealth del 2010, e a Christine Ohuruogu, campionessa mondiale ad Osaka 2007 e campionessa olimpica a Pechino nei 400 metri piani, vittorie che le hanno fatto guadagnare la nomina di atleta britannica dell’anno nel 2007 e nel 2008.

Galleria di immagini: Victoria Pendleton

Victoria Pendleton, che di recente ha lanciato la sua Cycletta Series, una linea di biciclette disegnata appositamente per il pubblico femminile, è stata scelta per la sua capacità di coniugare l’attività sportiva con le iniziative al di fuori del mondo del ciclismo su pista, unendo tutto con un indiscusso fascino e una certa sensualità.

La classifica integrale dei Red’s Hot Women Awards sarà pubblicata nel numero di aprile di Red.