Non c’è matrimonio che si ricordi senza un video matrimonio che si rispetti: questa la credenza di molte persone che, a distanza di anni, oltre a guardare l’album fotografico, passano una serata a ricordare il fatidico giorno in cui ci si è detti “Si, lo voglio“.

Il video del matrimonio è, senza dubbio, anche lo strumento più facile da condividere sui Social Networks per mostrare a tutti la propria gioia e per ricominciare, assieme ad amici e followers (perché adesso anche Twitter permette di caricare video), la contentezza dell’inizio di una “nuova vita”.

Video matrimonio: 5 idee particolari

Per renderlo originale e, sicuramente, più efficace e divertente, ecco per voi 5 idee particolari dalle quali poter prendere spunto per un video matrimoniale da sogno.

  1. Soggettiva. Grazie alla GoPro ed ad altre camere di piccole dimensioni, è possibile riprendere ciò che avviene in soggettiva, cioè vista dal punto dei protagonisti. Dunque, per rendere sicuramente più esclusivo il video, si può scegliere di indossare le camere, una per coniuge, e mostrare a chi vedrà il video ciò che loro hanno visto durante la giornata. Il lavoro più grande sarà affidato al montaggio che dovrà sincronizzare a perfezione ogni movimento ed ogni situazione per far si che non vi siano “vuoti” narrativi.
  2. Musicale. Invece del classico video parlato e con il microfono ambiente, si può affidare alla musica la narrazione – breve – del matrimonio, scegliendo la colonna sonora della coppia. In questo modo, invece di mostrare tutto in integrale, si possono scegliere i momenti salienti della giornata e regalare agli spettatori seduti in salotto davanti alla tv (o ai figli, nel futuro), un racconto carico di emozioni.
  3. Interviste. Tenendo fede ai migliori programmi televisivi americani, si può decidere di integrare le immagini dei momenti più importanti della giornata con interviste frontali agli sposi ed agli invitati, presi da parte, che scambiano qualche battuta col cameraman (che diventa quasi giornalista). In questo modo si possono imprimere per sempre sulla pellicola anche le emozioni del momento, che prendono forma attraverso le parole dell’intervistato. Questa idea permette anche di avere un video più lungo e di ricordare le persone più importanti di quella giornata.
  4. Telecamera fissa. Per rendere più particolare il video, si può scegliere di sistemare telecamere fisse negli spazi toccati durante la celebrazione. Attraverso queste inquadrature, si ha una panoramica completa di ciò che accade, senza perdere eventuali situazioni esilaranti che, per ovvi motivi, un cameraman non potrebbe coprire o riprendere in quanto concentrato sugli sposi. Anche il montaggio di questo video deve essere veloce e divertente.
  5. Telecamera nascosta. Questa è una delle idee più particolari: si può scegliere di cospargere il locale di piccole spie che riprendano tutte le situazioni ed i commenti degli ospiti e degli sposi durante la giornata. È sicuramente l’opzione da prendere in considerazione qualora si faccia un matrimonio intimo e con le sole persone che si amano (e che non possono deludere).

Infine, l’ultima idea, è quella di innestare due o più delle soluzioni riportate per avere un video del matrimonio dinamico al 100%.