Nuovo record d’ascolti ieri sera per “Vieni via con me“. Il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano, dopo i 7,5 milioni di telespettatori dell’esordio e i 9 milioni della seconda puntata, al terzo appuntamento è volato ancora più in alto, conquistando la cifra record di 9 milioni 671 mila telespettatori per uno share del 31.59%. Tra le cose più interessanti della serata, oltre alle battute di uno scatenato Corrado Guzzanti, c’è stato spazio anche per una rivelazione assoluta.

La sorpresa della terza puntata di “Vieni via con me” è infatti arrivata con David Anzalone, un comico “handicappato carogna”, come lui stesso si definisce. Il suo “Elenco delle opportunità che si hanno nell’essere handicappati” è stato esilarante e ha anche lanciato diversi spunti di riflessione.

Per David, come ha annunciato Fabio Fazio, era la prima volta davanti a un pubblico così vasto ma Zanza non si è certo fatto prendere dall’emozione e ha lanciato una serie di battute decisamente lontane dal politically correct:

In Olanda, il sesso lo passa la mutua (e purtroppo solo in Olanda). […] Ci chiamano con tremila nomi tutti diversi: disabile, invalido, invalido civile, affetto da deficit motorio, che pare uno scooter ultimo modello!

“Handicappato e carogna” è anche il titolo del suo libro edito da Mondadori e scritto a quattro mani con Alessandro Castriota, lanciato dalla frase: “dopo tanti comici handicappati, finalmente un handicappato che fa il comico”.

È nata quindi una nuova stella della comicità? Noi diciamo di sì e qui di seguito vi proponiamo il video del suo eccezionale intervento di ieri sera a “Vieni via con me”.