L’ultimo appuntamento di “Vieni via con me” ha ottenuto uno strepitoso successo: circa 9.600.000 spettatori sono rimasti incollati al teleschermo a guardare la terza puntata dello show di Fabio Fazio e ad ascoltare le parole dello scrittore Roberto Saviano. Per questa ragione, l’ultimo appuntamento del programma verrà trasmesso fino a mezzanotte.

A presentare la notizia ai telespettatori è il conduttore Fabio Fazio che, orgoglioso di aver ottenuto il 31,60% di share, è felice per la possibilità di allungare la durata della sua trasmissione:

Siamo molto felici di tutta questa attenzione: per ringraziare il pubblico che ci ha seguito con grande entusiasmo, abbiamo chiesto alla Rete, che ha accolto favorevolmente la proposta, di andare in onda con l’ultima puntata eccezionalmente fino a mezzanotte. Sarà il modo per salutare, al meglio tutte le persone che ci hanno seguito fino ad oggi.

Oltre alla replica del ministro Roberto Maroni, che in diretta nella penultima puntata ha letto un elenco di proposte per la lotta alle mafie, anche il monologo di Roberto Saviano sull’immondizia in Campania è stato molto seguito dai telespettatori, nonostante gli affiliati del partito Leghista volessero vederlo fuori dalla Rai.

Ha fatto molto riflettere, invece, il monologo scritto da Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti: l’apertura del programma è stata dedicata allo sciopero contro i tagli applicati al mondo dello spettacolo.

Cosa bisogna aspettarsi nell’ultima puntata di un programma che, in sole tre puntate, è riuscito a catalizzare l’attenzione alla stragrande maggioranza dei problemi italiani?