Quanti di voi sarebbero disposti a spendere 1.500 sterline per un casco? Nessuno? E… se vi dicessi che si tratta di un casco speciale, in grado di trasportarvi in qualsiasi tempo e luogo desideriate? Se ho stuzzicato abbastanza la vostra fantasia, allora tenetevi pronti ad accogliere tra i vostri “gadget” il Virtual Cocoon.

Si tratta di un vero e proprio elmetto per la realtà virtuale in grado di riprodurre fedelmente il gusto, il tatto, l’olfatto, l’udito e ovviamente la vista della scena che state visualizzando all’interno del visore.

Un collegamento wireless al PC consentirà di trasferire all’elmetto delle scene virtuali, degli ambienti a 360° interattivi. Oltre a muovervi al loro interno, potrete percepire le stesse sensazioni che avvertireste nel caso in cui vi trovaste “realmente” nel posto che state visualizzando.

I diffusori rilasceranno, appena sotto le vostre narici, una combinazione di sostanze chimiche, contenute in un tubo, in grado di riprodurre fedelmente un vastissimo campionario di fragranze. La stessa cosa vale per il gusto. Anche il calore e l’umidità possono essere regolate grazie all’utilizzo di apposite ventole.

Le sensazioni percepite, secondo i suoi ideatori, sono talmente veritiere da poter risultare confusi su quale possa essere la vera realtà: se quella del casco o quella della vita quotidiana. Il progetto è stato ideato da una collaborazione tra la British Academics University di York e l’Università di Warwick.

Il primo prototipo sarà pronto tra circa 5 anni, ma si prevedono ampie applicazioni di carattere scientifico, ludico e didattico.