Visita dermatologica: anche se spesso dimenticata, la visita dermatologica rientra tra le visite fondamentali per il proprio benessere. Proprio attraverso la pelle, infatti, si mostrano patologie o problemi che potrebbero diventare seri e causare danni che si potrebbero evitare.

Per affrontare al meglio la visita dermatologica, è importante conoscere i comportamenti da evitare affinché sia possibile non commettere errori nella diagnosi o, cosa più importante, sprecare tempo e denaro.

Ecco cinque consigli per affrontare al meglio la visita dermatologica, evitando errori inutili.

  • Smalto per le unghie: durante la visita dermatologica, le unghie sono usate come cartina tornasole per capire eventuali problemi. Ad esempio, è possibile conoscere dalle venature della pelle sotto le unghie o dal colore di esse problemi che potrebbero insorgere ai capelli o all’apparato gastro-intestinale. Mettere lo smalto, dunque, riduce la possibilità, da parte del dermatologo, di diagnosticare altri malesseri del corpo.
  • Scusarsi per la ceretta: recarsi alla visita dermatologica non è come andare a fare un concorso di bellezza. Allo specialista, l’unica cosa che interessa è la salute dei propri pazienti. Quindi, è importante non farsi problemi qualora si abbiano i peli o non si sia fatta la ceretta negli ultimi giorni, perché al dermatologo poco importa.
  • Vergognarsi: durante la visita dermatologica arriverà sempre il momento in cui è importante togliere tutti i vestiti, affinché sia possibile effettuare un check-up totale della cute. In questo caso, è importante non vergognarsi di fronte al dermatologo in quanto il suo unico obiettivo è quello di assicurare il benessere di ogni donna ed uomo che incontra.
  • Lasciare i farmaci a casa: nel caso in cui si è in cura, è importante non lasciare a casa i farmaci che si stanno assumento. Non basta dire al dermatologo “la pasticca rossa” per fargli capire il tipo di farmaco. Quindi, prima di recarsi ad una visita dermatologica, è importante mettere in borsa ogni farmaco che si prende, anche il più banale.
  • Non dire eventuali problemi insorti: infine, cosa fondamentale durante la visita dermatologica, è quella di confrontarsi con lo specialista in merito alla comparsa di eventuali situazioni che si sono palesate (come ad esempio un neo più scuro del normale).