Cerca di vivere con equilibrio la tua vita di mamma, senza cercare di fare sempre di più, per paura di dar poco al tuo bambino.

Devi cercare di far divertire il tuo piccolo senza esagerare e senza accumulare tu stessa dello stress. Come dice il proverbio, il troppo storpia. Aspetta che faccia lui il primo passo e ti faccia capire cosa gli piacerebbe fare. Non aver paura che tuo figlio si annoi. Se gli impedisci tutte le volte di annoiarsi, riempiendo ogni spazio libero, non riuscirà mai ad affrontare l’esperienza della noia. Inoltre, giocare da solo svilupperà la sua immaginazione. Le lezioni di nuoto e di musica sono divertenti e sono importanti occasioni di contatto sociale per entrambi, ma non sentirti obbligata a farle.

I suoi reali bisogni da neonato

Puoi comprare i giocattoli più costosi, ma tutto ciò di cui ha veramente bisogno tuo figlio è imparare a conoscerti e scoprire poco alla volta il mondo. Una passeggiata in carrozzina o un massaggio fatto da te sono il genere di cose, tranquille e rilassanti, che il tuo piccolino apprezza di più. Tutto quello che un neonato desidera è la sua mamma o il suo papà: siete voi il centro del suo universo.

Cosa puoi fare

Gli esperti ritengono che il cervello si sviluppi sulla base delle attività e delle esperienze. Puoi aiutare il suo sviluppo facendo con lui dei giochi semplici e comprandogli alcuni giocattoli particolari. Ad esempio, puoi applicare una figura colorata davanti al suo seggiolino auto o esercitare la sua coordinazione mani-occhi facendolo giocare con una palestrina. Una giostra che suona, montata sulla culla, può aiutarlo a imparare a mettere a fuoco un oggetto. Ma ciò che apprezza di più è osservare il tuo viso e ascoltare la tua voce.

Per concludere, il nostro consiglio è quello di non esaurire le tue energie nella continua ricerca di modi e mode per far divertire tuo figlio, nel continuo timore di non fare mai abbastanza. Tu hai anche il dovere e il diritto di pensare alla tua salute, perché solo se stai bene e se fai la mamma serenamente e senza continue apprensioni potrai accudire meglio al tuo bebè e dargli con calma tutto l’amore di cui ha bisogno. E quello non devi fare molto per cercarlo, perché ce l’hai nel tuo cuore.