Mi fanno sempre sorridere le regole che tentiamo di rendere universali per ogni coppia del mondo. E spesso siamo proprio noi “scrittori” (o blogger o giornalisti) se non a individuarle e/o inventarle, quanto meno a divulgarle senza ritegno (me compresa senza remore).

Tuttavia, in alcuni casi, dovremmo trovare il coraggio di autocensurarci, o per lo meno di limitare certi danni ideologici potenzialmente generabili. In particolare mi ha colpito un elenco pubblicato su Cosmopolitan USA, in cui vengono sciorinate le presunte dieci cose che il vostro lui non vi dirà mai (forse perchè troppo impegnato a comunicare col suo smartphone anzichè con voi…).

Per quale motivo, ditemi, dovrebbe essere matematico il suo silenzio su determinate cose? Vanno bene gli stereotipi e i luoghi comuni, che per carità hanno sempre un fondo di verità, ma se il mondo è bello perchè è vario, allora ognuno di noi è una potenziale mina vagante, pronta ad uscire da qualunque schema in ogni momento.

Ma quali dunque sarebbero queste fantomatiche dieci omissioni (non paragonabili alle bugie, cerchiamo di ricordarlo!)?!?

  1. Lui trova carina la vostra migliore amica, o vostra sorella, o addirittura vostra madre. Non che la cosa gli interessi particolarmente, ma non ve lo dirà mai perchè teme una reazione quanto meno spropositata. Ecco forse questo è l’unico punto che mi sento di condividere, almeno in parte: se noi donne ci mostriamo troppo gelose, potremmo censurare involontariamente certe confessioni (che poi, detto francamente non avrebbero nemmeno ragione d’esistere in quanto tali)
  2. lui ha paura dei ragni. O dei topi, o dei serpenti. E quando uscirà un rettile dal vostro water, scapperà a gambe levate, lasciandovi in balia delle sue spire.
  3. lui ha paura del futuro e fare programmi lo spaventa, forse più dei boa constrictor. Questo è un luogo comune molto diffuso, soltanto che di norma lo dicono eccome…
  4. lui non sa cimentarsi ad aggiustare il tubo del lavandino. E se lo farà, sbaglierà insieme ai tutorial trovati googlando. A noi invece basterebbe che imparasse a fare qualche lavatrice vero Sheryl Sandberg?!?)
  5. se dovete perdere peso, lui piuttosto che dirvelo, si lascerebbe torturare. Paura un’altra volta di reazioni spropositate. Ma siamo così terribili noi femmine?!?
  6. a lui non piacciono alcuni hobby che pensiamo di condividere. Ma dove sono gli uomini che si prestano a lungo a far cose che non amano?!?!?
  7. lui ama molte cose che noi odiamo. Ok, è risaputo, perchè dovrebbe tacerle? Io penso che in realtà ne siamo più che consapevoli…certe volte le parole proprio non servono.
  8. quello che pensa realmente della nostra famiglia non lo dirà mai. Ecco perchè esistono le barzellette sulle suocere…
  9. non sapremo mai quanto porno lui guardi, naturalmente in nostra assenza. Io ad esempio ne ho un’idea molto precisa, e vi assicuro, non è per le mie doti da investigatore privato…
  10. la lunghezza esatta del suo pene. Bè, lui può anche tacerla o bararci su, ma a che pro? Come la cara vecchia Lorena insegna, quando l’uomo dorme, il suo pene è nelle nostre mani…

In ogni caso, stereotipi e ironia a parte, ogni coppia si basa su regole differenti e personali. Ad esempio nella mia c’è molta onestà, anche su spazi che gli psicologi in particolar modo sostengono dovrebbero rimanere oscuri e personali. Forse non sarà la formula giusta, ma in coppia sono del parere che sia sempre meglio parlare anzichè tacere.

(foto by InfoPhoto)