È ormai statisticamente provato che l’uomo è meno longevo della donna, ma ora sembra altrettanto certo che abbia una vita sessuale più lunga. Lo studio, condotto all’Università di Chicago da Stacy Tessler Lindau e Natalia Gavrilova, poi pubblicato sul British Medical Journal, ci rivela che mediamente l’uomo, a 55 anni, ha ancora davanti a sé 15 anni di attività sessuale a cui può aggiungerne altri 5 o addirittura 7 se gode di ottima salute. Dal canto suo, la donna della stessa età, ovvero 55 anni, può godere ancora di altri 11 anni circa di vita sessuale, a cui può aggiungerne al massimo dai 3 ai 6 se in buona salute.

Lo studio è stato condotto su due gruppi di persone adulte, di 3000 componenti ognuno. Il primo è formato da campioni di età compresa tra i 25 e i 74 anni, il secondo invece di età compresa tra i 57 e gli 85 anni. A tutti, ovviamente, è stato somministrato un questionario sulle abitudini sessuali. Il maggior interesse per l’argomento è stato mostrato dagli uomini: sono loro a pensare di più al sesso rispetto alle loro coetanee, e proprio per questo sono spesso portati a scegliere donne più giovani.

Anche nell’età senile, stando a quanto rivela il sondaggio, l’uomo si concentra ancora sul sesso. Il 72% dell’universo maschile, tra i 75 e gli 85 anni, ha una partner, mentre meno del 40% delle coetanee ha un compagno; solo la metà del campione femminile compreso in questa fascia di età, inoltre, dichiara di avere una vita sessuale soddisfacente, e solo l’11% di loro pensa abitualmente al sesso o è interessata a esso. Stessi dati sono emersi per le persone di età compresa tra i 57 e i 85 anni. Soltanto l’11% delle donne è interessata al sesso, contro il 57% degli uomini che, pur non avendo una compagna, è ancora sessualmente attivo e particolarmente interessato.

Quindi, un trentenne che in media vivrà ancora per altri 45 anni ne avrà davanti a sé altri 35 sessualmente attivi, e solo gli ultimi 10 senza sesso. Una trentenne invece, pur avendo una prospettiva di altri 50 anni di vita, ne vivrà soltanto 31 sessualmente attiva e ben 19 senza. Del resto, questa è la conferma scientifica del luogo comune per cui il sesso per gli uomini sia un chiodo fisso, a prescindere dall’età.