Le vitamine a colazione aiutano a rifornire l’organismo di quel pieno di energia fondamentale per affrontare tutti gli impegni della giornata.

Scoperte nel 1911 da un medico polacco, Kazimierz Funk, che estrasse per la prima volta dalla crusca una sostanza in grado di curare il beri beri (una malattia da denutrizione diffusa soprattutto in Oriente), le vitamine sono nutrienti essenziali alla salute la cui regolare assunzione, tramite gli alimenti, può avere effetti importanti nella prevenzione di numerose malattie, tra cui varie forme di anemia, di disturbi del sistema nervoso e tante altre patologie.

Specialmente nei mesi invernali, quando si risente della sonnolenza e della stanchezza tipiche del periodo, una colazione completa ed equilibrata ricca di vitamine è davvero strategica per le difese del nostro organismo.

Ecco quali sono le vitamine che è bene assumere a colazione e l’elenco degli alimenti che le contengono.

  • La vitamina A è importante per mantenere la vista in buona salute, oltre che per la crescita e l’integrità delle cellule dei tessuti corporei. A colazione si ingerisce, tra l’altro, con le uova e il tè bancha.
  • La vitamina B1 aiuta la salute del sistema nervoso e del cervello. Aiuta la digestione e stimola l’appetito. Si trova in particolare nei cereali integrali, nel germe di grano e nei semi, perfetti da aggiungere al muesli.
  • La vitamina B2 è fondamentale per il metabolismo e la salute di occhi, pelle, unghie e capelli dato che aiuta la respirazione cellulare e la formazione di nuovi globuli rossi nel sangue. È presente nei latticini, mandorle e cereali integrali, anche se il maggior contenuto si trova nella carne.
  • La vitamina B3 contribuisce al metabolismo di grassi, carboidrati e proteine, aiuta nelle sue funzioni il sistema nervoso, migliora la circolazione e riduce il colesterolo presente nel sangue. Si trova in molti alimenti, come cereali integrali, semi e frutta.
  • La vitamina B5 contribuisce al metabolismo energetico del nostro corpo, aiuta il sistema nervoso e, insieme alle altre vitamine del gruppo B, contribuisce a mantenere in buona salute il sistema immunitario. Presente in tantissimi alimenti tra cui uova e cereali.
  • La vitamina B6 regola il sistema nervoso ed è fondamentale per sintetizzare la serotonina, conosciuta come l’ormone del buonumore. Gli alimenti che la contengono di più sono i cereali integrali, banane, avocado, nocciole. Presente anche nel latte fermentato come Actimel, ricco anche in vitamina D. Oltre alle vitamine e ai normali fermenti dello yogurt, Actimel contiene più di 10 miliardi di fermenti L. casei Danone, i fermenti esclusivi selezionati da Danone Research, il centro di ricerca Danone. È disponibile in 7 gusti deliziosi (fragola, frutti di bosco, multifrutti, pesca e pappa reale, agrumi, ciliegia). Per chi vuole un prodotto senza grassi ci sono tre opzioni: bianco, fragola, ananas. Per i più piccoli, infine, è possibile scegliere tra Actikids fragola, Actikids fragola e banana e Actikids vaniglia.
  • La vitamina B8 è fondamentale per sintetizzare la vitamina C, mantenere in buona salute pelle, nervi, capelli e alcune ghiandole del nostro corpo. È naturalmente presente nell’avena.
  • La B9 o acido folico è fondamentale perché l’organismo produca nuove cellule, globuli rossi e per il buon funzionamento del cervello. Perfetto iniziare la giornata con l’avocado, ricco di acido folico.
  • La vitamina B12 contribuisce alla sintesi del DNA e dell’emoglobina ed è fondamentale per tenere ai giusti livelli l’omocisteina. Si trova principalmente in carne, pesce, uova e latte.
  • La vitamina C o acido ascorbico è una delle vitamine più famose, in particolare per la sua capacità di dare forza al sistema immunitario e per le sue proprietà antiossidanti. Tra gli alimenti più ricchi di vitamina C ci sono gli agrumi.
  • La vitamina D è fondamentale per la buona salute delle ossa del sistema nervoso e del cuore. L’organismo riesce a sintetizzarla esponendosi al sole ogni giorno almeno per 15 minuti. Esistono però anche degli alimenti che contengono la vitamina D tra cui il latte e il già citato Actimel.
  • La vitamina E è nota soprattutto per le sue proprietà antiossidanti. Gli alimenti che ne contengono di più sono semi, nocciole, pinoli e mandorle.
  • La vitamina K in condizioni di salute viene naturalmente sintetizzata dalla nostra flora intestinale. Ha proprietà antiemorragiche, è utile per la coagulazione del sangue. Le verdure a foglia ne sono particolarmente ricche.