La risposta a “Vieni via con me” sta per arrivare: Vittorio Sgarbi, con il direttore generale Mauro Masi, sta mettendo a punto un nuovissimo programma sulla falsa riga della trasmissione-rilevazione di Fabio Fazio e Roberto Saviano.

Il titolo provvisorio che è stato dato al programma è “Il bene e il male“: dovrebbe prevedere sei puntate di due ore ciascuna e ogni appuntamento sarà dedicato alla musica, alla cultura, all’arte e alla politica.

Nessuna certezza sulla data di inizio del programma: la trasmissione dovrebbe partire l’anno venturo a gennaio e, salvo cambi successivi, sarebbe stata destinata a Rai Uno. Per contro, Sgarbi ha già diverse idee su come sviluppare un programma del genere.

Il critico d’arte vorrebbe invitare in TV personalità come Marco Pannella e Dario Fo, per dar modo ai grandi di esprimere la loro opinione sui temi trattati in puntata. A ogni modo, Vittorio Sgarbi non presenterà il programma da solo ed è ancora alla ricerca di un co-conduttore:

Sarà bellissimo poter parlare un quarto d’ora intero di Michelangelo. Di certo c’è che io sono un solista, non un direttore d’orchestra per cui stiamo cercando il mio Fazio, qualcuno che mi possa affiancare.

Anche se l’idea di base è stata approvata dalla dirigenza Rai, bisognerà aspettare ancora qualche mese per sapere se la trasmissione sarà fattibile o meno.