Sia che siate appassionate di Alice di vecchia data, sia che abbiate conosciuto questo favoloso personaggio solo ora che il regista Tim Burton lo ha portato a nuova notorietà rivisitando, con il suo ultimo film, l’opera di Lewis Carroll, sappiate che da oggi ognuna di noi potrà vivere un giorno nel Paese delle Meraviglie.

E nato infatti in Cornovaglia il Wonderland Experience, non un parco di divertimenti qualunque, ma il luogo nel quale lo stesso Tim Burton ha girato tutti gli esterni della pellicola uscita da pochi giorni nelle sale italiane.

A riprese ultimate, infatti, la location è stata affidata ad una società specializzata nella realizzazione di eventi spettacolari, che ne ha fatto un vero e proprio parco di divertimenti, adatto anche agli adulti.

Wonderland Experience consente infatti un visionario viaggio nel mondo di Alice e dei suoi assurdi personaggi: il percorso è solo parzialmente prestabilito, molto è lasciato anche all’improvvisazione.

Si comincia attraversando il “sentiero delle farfalle“, sino ad arrivare al maniero gotico al cui interno si può visitare la camera da letto di Alice. Ma durante il cammino sarà possibile giocare a croquet con la regina di cuori (e sono partite vere, con tanto di premio per il visitatore che, di volta in volta, si aggiudicherà la partita), prendere un the e festeggiare il proprio non-compleanno con il cappellaio matto (peccato solo che non sia Johnny Depp), parlare con il brucaliffo mentre fuma il narghilè, e molto altro ancora.

Entrando nella tana del bianconiglio, ad esempio, si sbucherà in un giardino, dove

senza bisogno di pozioni ci si sentirà molto più piccoli del normale

,

hanno assicurato gli organizzatori.

Insomma, un parco dove gli effetti speciali la fanno da padrone per assicurare ad ogni ospite un viaggio straordinario.

Se state pensando di andarci, affrettatevi: il parco, infatti, è “a tempo”, e resterà aperto solo fino al prossimo ottobre.