Vivienne Westwood celebra i 10 anni del film Sex and the City con una capsule collection ready to wear ispirata all’iconico abito da sposa indossato nella pellicola del 2008 da Sarah Jessica Parker, che ha vestito i panni di Carrie Bradshaw, protagonista anche della serie cult.

Il Cloud Dress è senza dubbio diventato uno degli abiti da sposa più famosi della storia del cinema: presentato per la prima volta durante la sfilata Vivienne Westwood Gold Label Autunno-Inverno 2007/2008, Wake up, Cave Girl!, fu riadattato appositamente per il personaggio. Nel film è la stessa Westwood che lo regala alla giornalista dopo che Carrie Bradshaw posa per un servizio fotografico di Vogue sulle spose quarantenni.

Leggi anche: La classifica dei 10 film in costume più belli di sempre | Quali serie tv creano più dipendenza?

L’attesa per il film, arrivato a 4 anni di distanza dalla fine dell’amatissima serie tv, e l’attesa per le nozze che coronano l’amore tra Carrie Bradshaw e il suo Mr. Big hanno fatto entrare il Cloud Dress nell’immaginario collettivo di tutte noi. Il suo corsetto è stato realizzato in seta duchesse avorio con riflessi dorati, mentre per la gonna sono stati utilizzati metri e metri di taffetà Radzimir in seta avorio, che hanno creato una silhouette esagerata attraverso onde e volumi.

Foto: courtesy press office

Vivienne Westwood festeggia l’anniversario dell’uscita della pellicola Sex and the City con una serie di capi in edizione limitata per la Primavera-Estate 2018, introducendo in collezione, tra l’altro, Wilma Cocktail Dress, Wilma Corset e Wilma Skirt, che ricordano la tecnica di taglio Wilma, utilizzata dalla stilista nell’abito da sposa per creare le forme sinuose e femminili che lo contraddistinguono.

I pezzi sono disponibili in tutti i negozi Vivienne Westwood mentre per le fan più scatenate è d’obbligo una visita a New York dove, oltre alle location che hanno fatto da sfondo alle vicende di Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte, troveranno l’abito originale esposto nella boutique della designer fino al 3 giugno 2018.