La Summit Entertainment, casa di produzione della fortunata e famosa saga di “Twilight“, produrrà un nuovo film sui vampiri. Questa volta, però, il film sarà sul “re” di tutti i non-morti: il principe Vladimir Dracula.

La regia dovrebbe esser affidata ad Anthony Mandler, regista di video musicali, tra i quali quelli di Rhianna ed Eminem, mentre la sceneggiatura si dovrebbe basare sullo scritto dell’attore Charlie Hunnam.

In realtà il film della Summit non sarà sul vampiro più famoso del mondo, bensì sulle sue vere origini storiche.

“Vlad”, infatti, racconta la vera storia del giovane principe Dracula, “Vlad III, l’impalatore”, principe di Valacchia dal 1448 al 1476.

Il principe in questione è passato alla storia non per avere gusti opinabili in quanto a bevande, bensì per la sua crudeltà: uccise migliaia di persone e per di più optando per pratiche alquanto crudeli. Il suo strumento di tortura preferito, infatti, era l’impalamento, che consisteva nel trafiggere il condannato all’altezza dell’addome con un’asta appuntita per poi issarlo in alto. La morte del povero condannato sopraggiungeva così dopo ore di lenta agonia.

Pertanto il vero Vlad, pur non essendo un vampiro, era senza dubbio altrettanto crudele.

A quanto sembra Brad Pitt avrebbe dimostrato l’intento, da parte della sua casa di produzione, di produrre la pellicola in questione. Anche se potrebbe essere davvero interessante vedere il noto attore nei panni di protagonista e non solo di produttore dell’attesa pellicola.