Andrà in onda “Parla con me” il prossimo 28 settembre, come previsto? La questione è abbastanza in bilico, dato che oggi si è tenuto il CdA della Rai, che avrebbe dovuto approvare i contratti del salotto satirico condotto da Serena Dandini e quello per la fiction “Anita“, prodotto dalla moglie di Italo Bocchino, Gabriella Buontempo e da Massimo Martino.

Ma il CdA non ha potuto approvare nulla, per mancanza del numero legale legato alla maggioranza di centrodestra. Mancavano, infatti, Giovanna Bianchi Clerici, Angelo Maria Petroni, Antonio Verro, mentre assenti giustificati erano Alessio Gorla, che doveva recarsi al funerale di Sandra Mondaini, e il convalescente Guglielmo Rositani.

Il presidente dei CdA Paolo Garimberti ha annunciato la prossima riunione per il 28 settembre, anche se sembra quasi un controsenso, perché per il 27 era stata fissata la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di “Parla con me“. Ma può darsi che decidano di spostare tutto.

Vago anche il comunicato emanato dall’ufficio stampa della Rai, che non accenna affatto al programma di Serena Dandini:

L’odierna seduta del Consiglio di Amministrazione non si è tenuta per mancanza del numero legale. La prossima riunione del Consiglio di Amministrazione è prevista martedì 28 settembre.