Voglio una donna con la gonna, cantava tanti anni fa Roberto Vecchioni. A quanto sembra, è lo stesso motivetto che passa per la testa di chi lavora in azienda, in tutto il mondo, almeno stando a un recente studio.

A meno che voi non siate donne di enorme potere, fedelissime del pantalone, come Hillary Clinton o Angela Merkel (sopravvenendo al rischio che un altro statista vi definisca poco sobriamente…), gli scienziati assicurano che le donne in affari che indossano la gonna sono percepite come figure femminili di grande successo.

La professoressa Karen Pine, che ha condotto la ricerca presso il dipartimento di psicologia delll’Università di Hertfordshire, è certa di questo risultato dopo aver sondato le percezioni di 306 volontari, a cui è stato chiesto di valutare lo status della personalità dopo aver visto delle immagini di donne diversamente vestite, e per soli tre secondi. Con alcune varianti appositamente ideate per stabilire se e quanto alcuni tipi di abbigliamento fossero maggiormente associati al concetto di successo.

Un test sulla prima impressione che ha smentito l’equazione tra abbigliamento maschile e indice di serietà professionale, perché le donne con il tailleur classico sono quelle percepite come di maggior successo. Percezione che ha un raffronto nella realtà, dato che è dimostrato come quelle donne abbiano stipendi più alti.

“Questo studio suggerisce che le donne possono ancora vestirsi in modo femminile pur continuando a essere percepite come sicure e di successo. Un buon abito con la gonna è in equilibrio tra professionalità e attrattiva.”

C’è chi, intervistato dal Telegraph, ha fatto una constatazione: forse l’effetto del tailleur-pantalone, novità dirompente della moda alla fine degli anni Ottanta (grazie in particolare al Prèt-à-Porter italiano) ha esaurito la sua vitalità.

Insomma, un passaggio di moda e culturale, che come spesso capita si confondono tra loro, viene registrato dai sociologi, è introiettato nel nostro gusto e modifica il comportamento delle persone e l’ambiente in cui agiscono.

Così, oggi, possiamo dire che se volete fare carriera, è meglio non avere comportamenti troppo aggressivi e maschili. E anche quando siete arrivate in alto, non rinunciate alla gonna: tutti penseranno che sarete abbastanza potenti da permettervela.

Fonte: Telegraph