Il modo più efficace per fare carriera? Piangere. Parola di Sheryl Sandberg, tra le top manager del social network Facebook. La donna ha infatti svelato che uno dei segreti del suo successo professionale sono state proprio le lacrime.

Per fare carriera bisogna dunque versare un sacco di lacrime. A suggerirlo a tutte le donne è Sheryl Sandberg di Facebook, che durante un discorso tenuto alla scuola di Business della prestigiosa Università di Harvard ha rivelato il segreto del suo successo.

La manager 42enne ha dichiarato alle aspiranti imprenditrici del futuro:

«Ho pianto al lavoro. Ho raccontato alla gente che ho pianto al lavoro. Cerco di essere sempre me stessa. […] Parlo delle mie speranze e paure e chiedo alle persone di raccontarmi le loro. Sono onesta sia riguardo ai miei punti di forza che alle debolezze e incoraggio gli altri a fare lo stesso. È tutto professionale ed è tutto personale, tutto allo stesso tempo. […] Non credo che abbiamo una personalità lavorativa dal lunedì al venerdì e poi un’altra personalità per il resto della settimana.»

La strategia migliore per la Sandberg è quindi dare spazio ai sentimenti e alle emozioni personali, lasciandosi andare anche a un pianto liberatorio, se necessario. In molte saranno liete di saperlo: secondo un recente sondaggio, il 41 per cento delle donne sostiene infatti di aver pianto almeno una volta sul posto di lavoro, contro il 9 per cento degli uomini.

Fonte: DailyMail