Oggi è sempre più difficile trovare lavoro e, per farlo, può risultare parecchio utile fare ricorso a tutte le proprie conoscenze. Ecco quindi come cercare di utilizzare amici ed amiche per avere una mano nella ricerca di un impiego.

Secondo una recente indagine condotta dal New York Times, risulta che gli impiegati che sono stati segnalati da altri impiegati dell’azienda offrono migliori risultati sul posto di lavoro e sono più motivati a fare bene. In questo caso, la segnalazione di una persona qualificata può quindi risultare una “raccomandazione” positiva.

=> Scopri come aiutare un amico a trovare lavoro

Secondo un altro studio, questa volta condotto da CareerXRoads, una compagnia di consulenza, risulta che negli Stati Uniti quasi la metà tra tutte le compagnie effettua almeno un’assunzione su cinque segnalazioni effettuate da altri suoi impiegati. Un aiuto di un amico o di una conoscenza può quindi risultare utile per entrare in un’azienda. Vediamo dunque alcuni suggerimenti su come cercare di farsi notare da amici e frequentazioni varie.

=> Leggi come usare LinkedIn per trovare lavoro

Innanzitutto, bisogna cercare di far conoscere agli altri le proprie qualità migliori, le proprie competenze specifiche in ambito lavorativo. Quando si è a una festa o a un evento sociale, è perciò necessario saper inserire al momento giusto nel discorso le proprie capacità professionali, senza però apparire inappropriate. È inoltre necessario capire con quali persone è meglio parlare per poter avere una segnalazione; meglio quindi informarsi con gli amici per sapere a chi rivolgersi.

Un altro passo fondamentale è quello di cercare di allargare il più possibile il proprio giro di amicizie. Bisogna quindi cercare di sfruttare ogni occasione per fare quattro chiacchiere con le altre persone e cercare di essere più simpatiche possibili. Un’occasione in proposito particolarmente utile può essere quella di fare volontariato, un ottimo modo per mettere in mostra le proprie capacità lavorative e farsi notare da potenziali futuri colleghi e datori di lavoro.

Un modo per aumentare i propri contatti non è comunque solo di persona, ma anche attraverso i social network. Il consiglio è quindi quello di allargare le proprie conoscenze a persone che hanno i propri interessi e sono vicine in ambito professionale, usando al meglio tutti i social network: Facebook, Twitter, Google + e soprattutto LinkedIn.

Fonte: Aol Jobs