Steven Spielberg, a due anni di distanza dall’uscita nelle sale del quarto capitolo dedicato a Indiana Jones, sembra aver finalmente deciso quale sarà la sua prossima produzione.

Il nuovo progetto del regista di Cincinnati sarà infatti “War Horse“, che prende spunto dal romanzo omonimo di Michael Morpurgo ambientato durante il primo conflitto mondiale.

La storia sarà ambientata nel 1914, e racconterà di un meraviglioso cavallo chiamato Joey, ricoperto da un manto rosso e da una croce bianca sul muso che ne caratterizza l’aspetto.

L’animale verrà venduto all’esercito, e una volta impiegato in battaglia le sue imprese e il coraggio manifestato sul fronte, lo renderanno famoso in tutto il reggimento.

Durante il conflitto Joey continuerà ad avere un unico pensiero fisso, ritrovare il suo giovane padrone Albert conosciuto per poco tempo nella fattoria di provenienza.

Tirando un po’ di somme sul nuovo film di Steven Spielberg, la storia sembra fatta su misura per il regista americano, conoscendo la delicatezza con la quale riesce a trattare temi come infanzia e amicizia, il nuovo progetto fa davvero ben sperare.